Lery e la sua copertina

Il salvataggio di Lery, il cucciolo che si stava congelando (VIDEO)

La storia del salvataggio di Lery, il cucciolo abbandonato con la sua copertina dal suo proprietario; ecco cosa gli è successo dopo l'abbandono

Lery è un povero cucciolo abbandonato. La sua storia ha commosso tutti perché il piccolo è stato abbandonato dal suo ex proprietario che, per lavarsi la coscienza, gli aveva lasciato la sua copertina e una scatola di cartone. Faceva molto freddo e Lery si era raggomitolato sopra quel cartone cercando di non congelare.

È incredibile come alcune persone riescano ad abbandonare i cani senza provare il minimo senso di colpa. Questo è stato, purtroppo, anche il caso di Lery, che è stato trovato in strada, raggomitolato sopra una scatola di cartone. Sopra aveva la sua copertina che il suo proprietario gli aveva lasciato.

Lery e la sua copertina

Lo aveva abbandonato avvolto in una mini coperta poche settimane dopo la sua nascita. Lery aveva bisogno di un essere umano per sopravvivere. Fortunatamente, così come ci sono persone senza cuore, ci sono anche persone buone. Un passante ha visto in che situazione si trovava il cucciolo e non ha esitato ad aiutarlo.

donna volontaria e Lery

Il cucciolo è stato portato dal veterinario che lo ha curato e lo ha nutrito. Lery ha mangiato di gusto: era affamatissimo. Quel giorno è iniziata la sua nuova vita.

Lery in canile

Il cucciolo è cresciuto molto velocemente! Quando ha compiuto tre mesi è stato reso disponibile per l’adozione. I volontari nel rifugio in cui si trovava fecero del loro meglio per trovare una buona famiglia per lui.

Lery cucciolo

Non ci è voluto molto per trovare una casa adatta a Lery e i suoi nuovi genitori umani erano entusiasti di accoglierlo in famiglia.

Oggi Lery è un cane felice così come tutti quelli che vivono in una casa accogliente. Ama passeggiare, mangiare molto e rannicchiarsi a letto con i suoi umani preferiti!

Lery nuova casa

Nonostante la terribile partenza, adesso la sua vita non potrebbe essere migliore! Un grazie di cuore ai nuovi proprietari di Lery ma anche a tutte quelle persone che adottano pelosetti sfortunati.

Potrebbe interessarti