Il meraviglioso salvataggio ad opera del cagnolino Raley

“Se non fosse stato per lui, io probabilmente sarei morta lì…”: il racconto di un’escursionista

Durante una gita, Barbara è caduta rompendosi una gamba: il suo cane Raley le ha salvato la vita

Gli amici a quattro zampe, oltre a donarci fedeltà e a farci compagnia, sono anche in grado di salvarci la vita, qualora ce ne fosse mai bisogno. La brutta avventura capitata qualche tempo fa ad una donna di nome Barbara e al suo cucciolo Raley, ne è la chiara dimostrazione.

Il meraviglioso salvataggio ad opera del cagnolino Raley
Credit: Barbara Dadswell – Facebook

Barbara, da sempre ama avventurarsi in delle escursioni immergendosi completamente nella natura. Che sia montagna, campagna, fiume o lago, non importa. Lei sale in auto e va ad esplorare qualsiasi luogo incontaminato in compagnia del suo fedele amico peloso.

Questo tipo di attività, spesso può presentare degli ostacoli e degli incidenti inaspettati. Farsi trovare pronti ad ogni emergenza è fondamentale.

Era il 14 settembre scorso e Barbara aveva deciso di fare la sua ennesima gita, questa volta nei boschi vicini al lago Ashland, negli Stati Uniti. Poco dopo aver iniziato la sua passeggiata, ha messo il piede su un tronco ed è scivolata, cadendo in un burrone e rompendosi una gamba.

Il meraviglioso salvataggio ad opera del cagnolino Raley
Credit: Barbara Dadswell – Facebook

Il dolore lancinante ed il fatto che lì vicino non ci fosse nessuno pronto ad aiutarla, hanno fatto preoccupare seriamente la sfortunata donna. In realtà, però, lei da sola non era. Al suo fianco, come sempre, c’era il piccolo Raley.

Per due giorni i due si sono sostenuti a vicenda ed hanno dormito rannicchiati per riscaldarsi l’un l’altro. Grazie a degli snack e a dell’acqua che erano nell’equipaggiamento sono riusciti a nutrirsi e a bere, ma il tempo passava e non avrebbero resistito lì a lungo.

Raley salva la vita alla sua padroncina

Dopo due terribili giorni trascorsi tra la natura, con il pericolo che qualche orso o lupo li aggredisse, improvvisamente in lontananza si sentirono dei rumori. Senza pensarci il cagnolino ha iniziato ad ululare per attirare l’attenzione di quelli che sperava fossero altri escursionisti.

Il meraviglioso salvataggio ad opera del cagnolino Raley
Credit: Barbara Dadswell – Facebook

Fortunatamente, era proprio così. Un uomo ha sentito quei lamenti e ha deciso di avvicinarsi. Notando la donna a terra e il cucciolo molto agitato, l’uomo ha capito che la situazione era abbastanza grave e ha deciso di chiamare la stazione dei rangers locale. Pochi minuti dopo un’equipe è giunta sul posto e ha provveduto a trasportare la donna ferita in ospedale, per sottoporla a tutte le cure.

Grazie all’intuito del suo meraviglioso cane, Barbara ora è sana e salva. Dovrà aspettare che la sua gamba guarisca, ma siamo sicuri che presto torneranno ad avventurarsi insieme.

Tanta rabbia dopo quanto accaduto. Non voleva spendere 80 euro per l'eutanasia, così ci ha pensato lui stesso: denunciato

Tanta rabbia dopo quanto accaduto. Non voleva spendere 80 euro per l'eutanasia, così ci ha pensato lui stesso: denunciato

La trasformazione di Ellie, intrappolata nel suo stesso pelo

La trasformazione di Ellie, intrappolata nel suo stesso pelo

Le leccate dei cani: cosa significano davvero?

Le leccate dei cani: cosa significano davvero?

Cucciolo difende la ragazzina dalle accuse della mamma (VIDEO)

Cucciolo difende la ragazzina dalle accuse della mamma (VIDEO)

Attrazione facciale

Attrazione facciale

Il padrone lo abbandona e gli intima di non seguirlo: la triste storia di Luke

Il padrone lo abbandona e gli intima di non seguirlo: la triste storia di Luke

Ricordate Cella 126? Il cane senza un nome, invisibile, che da 16 anni viveva dietro le sbarre? Oggi lo ritroviamo così

Ricordate Cella 126? Il cane senza un nome, invisibile, che da 16 anni viveva dietro le sbarre? Oggi lo ritroviamo così