La terribile storia di un abbandono in appartamento

“Sentivamo quella povera creatura piangere disperata e nessuno che faceva nulla. Alla fine abbiamo chiamato le autorità”

"Il peggior abbandono mai visto", il racconto dei volontari intervenuti dopo una segnalazione

Un’altra storia di abbandono, che ci dimostra quanto crudele possa essere l’essere umano. Tutto è iniziato quando i residenti di un complesso di appartamenti, nella città di Yelm (Washington), hanno sentito degli strani lamenti provenire da una delle unità. Sembrava un cane sofferente. Così, un addetto alla manutenzione ha deciso di scrivere una nota al proprietario della casa in questione, per segnalare le lamentele degli altri residenti.

La terribile storia di un abbandono in appartamento
Fonte: Alan Levine / Flickr

Tuttavia, l’animale ha continuato ad abbaiare a lamentarsi per i 10 giorni successivi.

Ogni giorno i suoi lamenti sembravano più sofferenti. Così, alla fine, l’addetto alla manutenzione ha capito che quell’unità era stata abbandonata e ha deciso di allarmare il gruppo locale di soccorso.

Segnalato un caso di abbandono ai volontari

La terribile storia di un abbandono in appartamento
Fonte: Alan Levine / Flickr

Dopo la segnalazione dell’abbandono di un cane, i volontari dell’associazione locale, insieme alle autorità, si sono recati all’appartamento, per verificare quanto denunciato. Quando hanno aperto la porta di quella casa, sono rimasti sconvolti dalla scena che gli si è parata davanti.

Un cane di razza Blue Heeler, era rinchiuso in una minuscola cassa di metallo, senza cibo e senza acqua. La sua ex famiglia lo aveva ridotto in condizioni invivibili. Era magrissimo è costretto a starsene in mezzo ai suoi stessi bisogni.

La terribile storia di un abbandono in appartamento
Credit: Pixabay.com

Una delle scene più orribili che abbiamo mai visto in tutti i nostri anni di salvataggi. A causa di tutta quella sporcizia, la sua pelle si era infettata. Se non fossimo intervenuti, di lì a pochi giorni, sarebbe sicuramente morto di fame.

In tutto l’appartamento c’erano cumuli di immondizia, in evidente stato di abbandono. L’odore era insopportabile.

Credit video: Lucas Vinyard – YouTube

Dopo il salvataggio, il povero cane è stato affidato nelle mani dei volontari e oggi sta ricevendo tutte le cure necessarie. È talmente magro, che i ragazzi non riescono nemmeno a determinare la sua età. Lo hanno definito il caso più inquietante di maltrattamenti e abbandono di animali della zona, degli ultimi decenni.

Dopo le indagini, gli agenti della Polizia sono riusciti a rintracciare i precedenti inquilini. Un ragazzo di 26 anni, Estevan Rodriguez e una ragazza di 25 anni, Danielle Sanders. I due ora dovranno rispondere dell’accusa di crudeltà verso gli animali e rispondere delle loro colpe in tribunale.

La storia della piccola Maisie

La storia della piccola Maisie

Rabbia a Menfi, cucciolo lanciato da un'auto in corsa: le ultime disperate parole sulle sue condizioni

Rabbia a Menfi, cucciolo lanciato da un'auto in corsa: le ultime disperate parole sulle sue condizioni

La ragazza torna a casa dopo il servizio, ma il suo cane non la riconosce. Prova ad avvicinarsi a lui e... ecco cosa è successo

La ragazza torna a casa dopo il servizio, ma il suo cane non la riconosce. Prova ad avvicinarsi a lui e... ecco cosa è successo

Mi chiamo Gilberto, non ho un soldo e il mio cane sta morendo

Mi chiamo Gilberto, non ho un soldo e il mio cane sta morendo

"E' stato abbandonato e portato in un canile. Qualcuno ha scattato questa foto e.."

"E' stato abbandonato e portato in un canile. Qualcuno ha scattato questa foto e.."

Prima lo hanno picchiato poi lo hanno messo nel trasportino e poi in un sacco che hanno gettato nella spazzatura

Prima lo hanno picchiato poi lo hanno messo nel trasportino e poi in un sacco che hanno gettato nella spazzatura

Poliziotto interviene per salvare un cane dai maltrattamenti del suo amico umano ed ecco cosa decide di fare

Poliziotto interviene per salvare un cane dai maltrattamenti del suo amico umano ed ecco cosa decide di fare