La storia della cagnolina Mae

“Soffriva troppo, così ho deciso di fare un ultimo atto d’amore per lei”

Affetta da un grave tumore, per la cagnolina Mae purtroppo non restava molto tempo da vivere

La storia di oggi ci arriva dall’Indiana, negli Stati Uniti d’America. Quando i volontari della Southern Indiana Animal Rescue hanno ricevuto la telefonata che li avvertiva della cagnolina Mae, pensavano di dover effettuare il più normale dei salvataggi. Quando, però, l’hanno presa e portata nel loro rifugio, si sono accorti della amara verità.

La storia della cagnolina Mae
Credit: Elizabeth Starck – Facebook

A primo impatto, la femmina di mastino francese faceva abbastanza effetto. Un cane che avrebbe dovuto pesare ben 65 chili, in realtà ne pesava soltanto 30. Una situazione grave, sì, ma che i soccorritori e gli operatori dell’associazione avrebbero quasi di certo risolto.

Quando invece il veterinario l’ha visitata, ha scoperto che il fatto che fosse così magra, non era la cosa peggiore. La cagnolina era affetta da una grave forma di tumore, che le avrebbe consentito di vivere al massimo altri due mesi.

Una notizia devastante per tutti, ma che ha spinto la volontaria Elizabeth Starck a fare un atto di amore infinito per quella creatura così tanto dolce. La donna ha deciso in quell’esatto momento, di farle finalmente conoscere il significato della parola felicità. Così, si è offerta di adottarla per un periodo temporaneo.

Elizabeth adotta ufficialmente Mae

La storia della cagnolina Mae
Credit: Elizabeth Starck – Facebook

Negli ultimi 9 anni, Elizabeth si è sempre impegnata molto per i cani. Soprattutto per quelli anziani o con gravi problemi di salute. Per lei, anche loro meritano di essere felici, fino a quando non arriva il momento di attraversare il ponte dell’arcobaleno.

Dopo che l’associazione e la stessa Elizabeth hanno raccontato la storia di Mae su internet, centinaia di persone hanno voluto contribuire al suo benessere. Nell’arco delle settimane, al rifugio sono arrivate oltre 800 scatole di cibo per cani, che sono servite non solo alla dolce cagnetta, ma anche a tanti altri suoi amici pelosi.

L’ultimo gesto di affetto che la donna ha voluto compiere per la sua nuova amica a quattro zampe, è stato quello di adottarla ufficialmente. Si è recata in tribunale e di fronte al giudice della Contea ha giurato di amarla e prendersi cura di lei per sempre.

La storia della cagnolina Mae
Credit: Elizabeth Starck – Facebook

Dopo 9 settimane di profondo amore, di coccole e di cure continue, per la cagnolina è arrivata purtroppo l’ora di addormentarsi. La malattia non le ha lasciato scampo, ma siamo felici che grazie a questa meravigliosa donna, Mae abbia vissuto i suoi ultimi giorni in un caldo abbraccio d’amore.

Cocoa è morto, ma ricorderà per sempre i suoi ultimi istanti di vita, grazie alla sua meravigliosa famiglia

Cocoa è morto, ma ricorderà per sempre i suoi ultimi istanti di vita, grazie alla sua meravigliosa famiglia

Il gatto sale o scende le scale? Scopri come affronti i problemi

Il gatto sale o scende le scale? Scopri come affronti i problemi

La supplica di non morire e quando tutto sembra perduto, accade l'incredibile!

La supplica di non morire e quando tutto sembra perduto, accade l'incredibile!

La storia del cane Odino, sfruttato e ridotto in condizioni drastiche

La storia del cane Odino, sfruttato e ridotto in condizioni drastiche

Credeva fosse una roccia, ma dopo la nascita, il piccolo si dimena per il suo primo respiro

Credeva fosse una roccia, ma dopo la nascita, il piccolo si dimena per il suo primo respiro

L'hanno chiusa dentro una borsa e gettata da una macchina: la situazione della piccola Ellie

L'hanno chiusa dentro una borsa e gettata da una macchina: la situazione della piccola Ellie

A 9 anni bambino usa i suoi risparmi per comprare cibo per i cani randagi

A 9 anni bambino usa i suoi risparmi per comprare cibo per i cani randagi