La storia del cane Steve

Steve, abbandonato legato ad un palo e con una zampa rotta

La storia dell'abbandono del cane Steve: è stato lasciato dal suo proprietario alla fermata di un autobus con una zampa rotta

La storia dell’abbandono del cane Steve ci dimostra quanta cattiveria esiste al mondo e allo stesso tempo ci fa sperare, perché esistono ancora persone pronte a cambiare le carte in tavola, perché guidate dal loro cuore.

La storia del cane Steve

Steve è un cane Lurcher. Si tratta di una razza mista di solito creata dall’incrocio di un levriero con un terrier. Questi cani vengono selezionati in modo da ottenere un animale intelligente, tenace e con un senso dell’olfatto super acuto, spesso usato a vantaggio nella caccia.

Il proprietario di questo cucciolo lo ha abbandonato legato ad un lampione alla fermata di un autobus, con una zampa rotta. Non solo è stato costretto a dover far fronte al trauma dell’abbandono, ma ha dovuto combattere per tanto tempo contro quell’agonia e quel dolore lancinante.

Fortunatamente, un buon samaritano ha notato quel cane in pessimo stato e ha fatto quello che avrebbe fatto qualsiasi persona con un cuore. Ha immediatamente allertato i volontari dell’associazione Dogs Trust.

La storia del cane Steve
Credit: pixabay.com

I soccorritori si sono recati in breve tempo sul posto e sono intervenuti in aiuto del povero Steve. Una volta conquistata la sua fiducia, sono riusciti a convincerlo a salire sulla loro vettura e lo hanno poi portato alla clinica veterinaria più vicina.

Dopo le prime cure e un controllo, Steve è stato trasferito in una clinica RSPCA. Aveva bisogno di un intervento chirurgico alla zampa anteriore, che richiedeva dei perni per ricollegare i segmenti ossei completamente separati.

Oggi il cane Steve sta bene

Grazie alla sua voglia di vivere e alla sua forza di volontà, il cucciolo ha superato l’intervento e oggi si sta riprendendo. Dovrà affrontare un periodo di riabilitazione di 12 settimane, ma può contare sull’amore e il supporto dei volontari, che ogni giorno si prendono cura di lui. Il presidente dell’associazione ha dichiarato:

Il povero Steve soffriva molto per la sua zampa rotta. È stato lasciato da solo legato ad una fermata dell’autobus. È assolutamente straziante pensare che qualcuno l’abbia lasciato così, quando aveva più bisogno di aiuto.

La storia del cane Steve
Credit: pixabay.com

Quando sarà completamente guarito, il cucciolo troverà una famiglia più degna e potrà finalmente essere felice.

RSPCA ha tentato di identificare e localizzare il proprietario di Steve, senza purtroppo riuscirci. Il cucciolo non ha il microchip ed è davvero un peccato che il proprietario non risponderà mai delle sue crudeli azioni. Noi siamo certi che ci penserà la vita stessa a punirlo.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Cane trovato mentre vegliava il corpo senza vita di sua sorella

Cane trovato mentre vegliava il corpo senza vita di sua sorella

Rebel, la cagnolina trovata ancora viva dopo un incendio

Rebel, la cagnolina trovata ancora viva dopo un incendio

La storia di Thor e della sua amorevole mamma umana Heidi

La storia di Thor e della sua amorevole mamma umana Heidi

Fascia le zampe dei loro cani per evitare che graffino il pavimento: la sconvolgente storia di Chloe e Roxie

Fascia le zampe dei loro cani per evitare che graffino il pavimento: la sconvolgente storia di Chloe e Roxie

La storia dell'asinello Leonardo, costretto per anni alla catena

La storia dell'asinello Leonardo, costretto per anni alla catena

Gougou, il cane di famiglia partecipa al matrimonio e commuove tutti

Gougou, il cane di famiglia partecipa al matrimonio e commuove tutti

Il proprietario di un ristorante difende la randagia Lola

Il proprietario di un ristorante difende la randagia Lola