La scomparsa di Tony

Dopo la scomparsa, Tony ha atteso per giorni qualcuno che lo salvasse

La famiglia si accorge che Tony è scomparso dalla loro casa: tutta la città ha cercato il cane per 15 giorni

Nonostante la sua età, Tony ha sempre amato la vita, anche se alcuni suoi comportamenti, facevano di lui un cane particolare. Aveva paura dell’erba e camminava sulle punte. Questo perché l’anziano cane, è purtroppo cresciuto in un canile in rovina, in Israele, tra rocce e fango. Fortunatamente, un giorno, tutto è cambiato.

La scomparsa di Tony
Credit: Dog Tales Rescue and Sanctuary

I volontari di un’associazione canadese, la Dog Tales Rescue and Sanctuary, sono venuti a conoscenza della situazione in cui vivevano quei cani e hanno deciso di salvarli ed accoglierli nel proprio rifugio, in Ontario.

Quando Tony è arrivato in Canada, ha conquistato subito il cuore dei suoi amici soccorritori.

Non so come descriverei Tony. Sembra avere sempre la testa tra le nuvole. Questo è il motivo per il quale ci siamo follemente innamorati di lui, ma è lo stesso motivo che ci ha fatto preoccupare quando abbiamo scoperto che la famiglia che aveva deciso di ospitarlo, aveva perso le sue tracce.

La scomparsa di Tony

La scomparsa di Tony
Credit: Dog Tales Rescue and Sanctuary

Tony era stato momentaneamente affidato ad una famiglia del posto, ma era scomparso dall’abitazione. Tutti i volontari, quando hanno saputo la notizia, hanno iniziato a cercarlo ovunque.

Abbiamo setacciato l’area e ci siamo perfino aiutati con dei droni! Abbiamo dormito in macchina, con la speranza di ritrovare il nostro Tony. La città era invasa di volantini con la sua foto e sembrava davvero che tutti ci stessero aiutando a ritrovarlo.

Perfino il Team Chelsea, un gruppo specializzato nella ricerca di cani smarriti, si è unito alla missione. Dopo 15 lunghi giorni di ricerche, una coppia ha trovato l’anziano cane. Si trovava nel bel mezzo di un campo.

La scomparsa di Tony
Credit: Dog Tales Rescue and Sanctuary

Era spaesato e spaventato. Fortunatamente, ci ha riconosciuto ed ha iniziato a calmarsi. Dopo che gli abbiamo messo il guinzaglio, è salito in macchina e si è addormentato tra le nostre braccia.

Gepostet von Dog Tales Rescue and Sanctuary am Dienstag, 4. Dezember 2018
Credit: Dog Tales Rescue and Sanctuary – Facebook

Tutti avevamo già pensato al peggio. Vedevamo Tony come un cane troppo debole per sopravvivere da solo, fuori, per 15 giorni. Invece, si è dimostrato un vero combattente.

Lo hanno portato dal veterinario, che ha scoperto che il suo stomaco era pieno di sassi. Lo ha tenuto in cura e poco a poco, è migliorato.

Oggi è tornato il cane amorevole e dolce, che ama starsene tra le nuvole!

Il salvataggio di una cagnolina abbandonata con i suoi cuccioli (VIDEO)

Kristen Bell e l'addio alla sua anziana cagnolina Barbara

Di chi è il bellissimo mazzo di fiori

Blue Bayou, abbandonata dalla sua famiglia dopo essersi trasferita

Gettato in un fosso un povero cane di 20 anni

La trasformazione di Gray, il cane arrivato al rifugio 4 anni fa

Cani abbandonati inseguono le auto dei militari e vengono adottati (VIDEO)