tre gatti abbandonati

Tre gatti abbandonati fuori un rifugio dentro una scatola per giocattoli

Qualcuno ha chiuso tre gatti in una scatola e poi l'ha lasciata fuori al rifugio. Non sono riusciti a sopravvivere a tanta sofferenza

Qualcuno ha lasciato una scatola di giochi davanti alla porta di un rifugio e quando volontari l’hanno aperta, si sono ritrovati davanti ad una scena straziante. All’interno c’erano tre gatti, due ormai senza vita e uno ridotto in gravi condizioni.

tre gatti abbandonati

La vicenda arriva dalla Germania, precisamente dal rifugio di Heinsberg. Quando i soccorritori al mattino sono andati alla struttura, hanno visto una scatola di giocattoli in lontananza. Qualcuno ha pensato di abbandonare i tre animali fuori una struttura che si occupa proprio della cura e del bisogno degli amici pelosi. Ma dopo la visita, i volontari hanno capito che quelle povere creature avevano subito molto di più.

Il terzo gatto era la mamma dei due gattini morti e,purtroppo, nonostante tutte le tempestive cure dei ragazzi, non è riuscita a sopravvivere.

Qualcuno aveva tentato di affogare i tre gatti

Il veterinario dopo aver esaminato i corpi dei gatti, è giunto ad una sola e triste conclusione. Quella persona che li ha abbandonati dentro quella cassa, prima aveva cercato di affogarli. I tre animali erano completamente fradici.

tre gatti abbandonati

I responsabili del rifugio davanti alla triste fine di un’intera famiglia di gatti, hanno deciso di denunciare quanto accaduto sui social e di richiedere anche l’intervento dell’autorità, affinché vengano rintracciati i responsabili. Un gesto del genere non può rimanere impunito.

Quella persona avrebbe potuto consegnare i tre gatti direttamente nelle mani dei volontari e loro sarebbero stati più che lieti di accoglierli, di curarli, di crescerli e anche di trovare loro una famiglia vera pronta ad amarli giorno dopo giorno.

tre gatti abbandonati

Perché condannare tre animali a morte certa e poi lasciarli fuori un rifugio, sapendo che i volontari li avrebbero trovati? E perché non aspettare l’apertura e affidare il proprio alle mani di soccorritori competenti, così da permettere ad un’altra persona di prendersi cura di quei gatti che non volevano più? Perché compiere un gesto tanto codardo?