L'amicizia tra Tulsa e Sidney

Tulsa, il cane che sostiene la sua mamma durante la chemioterapia

La sua padrona ha scoperto di avere un tumore alle ossa: Tulsa ha imparato a sostenerla durante le cure

Tulsa è un cane di servizio che ha trovato il grande amore in una ragazza di 25 anni: Sidney Geril. Dal primo momento in cui i due si sono incontrati, tra loro si è instaurato un legame che va oltre ogni immaginazione. Purtroppo, nel 2017, la 25enne ha scoperto di avere il sarcoma di Ewing, una rara forma di cancro alle ossa.

L'amicizia tra Tulsa e Sidney
Credit: IG / SERVICEDOGTULSA

Si è sottoposta, per 9 mesi, a una terapia molto invasiva, prima che il tumore andasse in remissione. La malattia l’ha portata ad affrontare molte paure, ma per tutto il tempo ha sempre potuto contare sul sostegno del suo cane.

Sydney ha la fobia degli aghi e durante le sessioni di chemioterapia, le è capitato di svenire. Succedeva spesso, ma mai quando con lei c’era Tulsa. Il suo supporto emotivo, si è rivelato fondamentale.

Otto mesi dopo aver lasciato l’ospedale, la 25enne ha dovuto affrontare una ricaduta. Il cancro era tornato. In quel preciso momento, ha deciso che avrebbe addestrato Tulsa come cane di servizio.

L'amicizia tra Tulsa e Sidney
Credit: IG / SERVICEDOGTULSA

È stato un lavoro duro, Sidney ha anche una bambina di due anni, che ancora non può comprendere la malattia della sua mamma.

Oggi Tulsa riesce a capire quando Sidney sta per svenire e la avverte mettendole una zampa sulla gamba. Nell’ultimo periodo, a causa dell’emergenza sanitaria Coronavirus, Tulsa non ha potuto accompagnare la sua padrona durante la chemioterapia.

Questo per Sidney è stato un grande colpo emotivo e anche fisico. Era costretta ad usare una sedia a rotelle come precauzione allo svenimento. Fortunatamente, nel mese di maggio, Sydney ha trovato la soluzione perfetta.

Il vestito speciale di Tulsa

L'amicizia tra Tulsa e Sidney
Credit: IG / SERVICEDOGTULSA

Ha acquistato per la sua amica a quattro zampe, un vestito chiamato Shed Defender.

Si tratta di un indumento elastico e lavabile, progettato per proteggere il pelo del cane e per proteggere la stessa 25enne dal contagio.

Inizialmente Tulsa si è mostrata infastidita dalla sua nuova “tuta”, ma quando ha capito che le avrebbe permesso di accompagnare la sua mamma, ha accolto felicemente la novità.

Credit video: IG / SERVICEDOGTULSA

Sono così felice di avere di nuovo il suo supporto. Onestamente, non mi ero resa conto dell’enorme l’impatto che avesse la sua presenza, finché mi è mancata.

Gettata per strada perché incinta: la storia di Missy

Choco, abbandonato perché troppo vecchio

Veterinari salvano una mucca: nel suo stomaco 52 kg di plastica

Il gesto di Polo per la piccola Viviana

Poly la cagnolina cieca abbandonata su una panchina

Trova il gatto nascosto nella foto

Hilary Duff accoglie in casa un cucciolo di San Bernardo