Khy, un gatto dal muso davvero dolcissimo

Un gatto con il naso dolcissimo, trova la felicità grazie a delle meravigliose persone che si occupano quotidianamente di lui

Salvato dalla strada, il meraviglioso gatto Khy trova cure e amore presso una clinica per gatti di Los Angeles

Il protagonista della storia di oggi si chiama Khy ed è un meraviglioso e affettuosissimo gatto. A notarlo per strada, è stata una coppia che vive in California, negli Stati Uniti. Rendendosi conto di quanto fosse docile, nonostante fosse un randagio, i due hanno deciso di avvicinarlo e di dargli qualche snack da mangiare.

Khy, un gatto dal muso davvero dolcissimo
Credit: FACEBOOK / MILO’S SANCTUARY, INC.

Dopo qualche istante, mentre il felino mangiava, la coppia ha notato che il suo naso aveva cominciato a gonfiarsi in una maniera molto insolita. Dopodiché, il povero gattino ha smesso di mangiare e faceva molta fatica anche a respirare. Senza pensarci troppo, i ragazzi hanno capito che dovevano fare qualcosa per aiutarlo, così lo hanno preso e portato dal veterinario più vicino.

Il medico, dopo un’analisi attenta, ha capito che il gonfiore era dovuto ad un’infezione da criptococco, un fungo presente in natura che il gatto aveva inalato.

Non avendo gli strumenti adatti per curarlo, il veterinario ha consigliato alla giovane coppia di portarlo ad un ospedale per gatti molto specializzato di Los Angeles, il Santuario di Milo.

Arrivato nella clinica per felini, i medici hanno potuto guardare con i loro occhi le pessime condizioni in cui era il povero micio. Oltre al naso molto gonfio, gran parte della sua faccia era ferita e infetta. Così, hanno iniziato subito a somministrargli i medicinali adatti per aiutarlo.

La guarigione di Khy

Khy, un gatto dal muso davvero dolcissimo
Credit: FACEBOOK / MILO’S SANCTUARY, INC.

Dopo qualche settimana di cure e di dosi infinite di amore e coccole, Khy ha iniziato pian piano a stare meglio. Da gatto schivo e nervoso, ha cominciato a far uscire la sua personalità che era amorevole e giocosa.

Michelle, una delle volontarie della clinica, ha raccontato:

Man mano che passavano i giorni lui stava meglio. Non solo fisicamente, ma anche mentalmente. Se all’inizio restava sempre da solo e rannicchiato nell’angolino della sua cuccia, dopo un po’ ha iniziato ad uscire. È diventato incredibilmente attivo e curioso, oltre che amorevole con tutti.

Khy, un gatto dal muso davvero dolcissimo
Credit: FACEBOOK / MILO’S SANCTUARY, INC.

Oggi Khy si trova ancora nella struttura, dove continua con i suoi trattamenti quotidiani. È diventato una vera mascotte e adora tutti i gatti e gli umani che vivono o lavorano lì con lui. Ancora non è chiaro se il suo naso tornerà normale, ma sia lui che i volontari si godono ogni giorno con estrema felicità.

Vi ricordate di quel gatto randagio che si presentò a casa di un fotografo in gravissime condizioni? Eccolo quattro anni dopo

Vi ricordate di quel gatto randagio che si presentò a casa di un fotografo in gravissime condizioni? Eccolo quattro anni dopo

Decide di adottare un nuovo cucciolo, senza rendersi conto che il suo alano doveva essere d'accordo

Decide di adottare un nuovo cucciolo, senza rendersi conto che il suo alano doveva essere d'accordo

Se il tuo cane ti lecca i piedi, ti sta mandando dei segnali

Se il tuo cane ti lecca i piedi, ti sta mandando dei segnali

Aggredita dai corvi e lasciata ferita e tremante in un angolo della strada: "Ha scattato una foto e se n'è andato"

Aggredita dai corvi e lasciata ferita e tremante in un angolo della strada: "Ha scattato una foto e se n'è andato"

Dopo la morte del suo proprietario, lo hanno caricato sul loro mezzo e lo hanno trascinato al rifugio. I volontari non potevano accettare un cane di proprietà, così hanno deciso di compiere un gesto ancora più meschino

Dopo la morte del suo proprietario, lo hanno caricato sul loro mezzo e lo hanno trascinato al rifugio. I volontari non potevano accettare un cane di proprietà, così hanno deciso di compiere un gesto ancora più meschino

Sono stati trovati tremanti di paura e abbracciati l’un l’altro in canile, erano pronti per l'ultima iniezione

Sono stati trovati tremanti di paura e abbracciati l’un l’altro in canile, erano pronti per l'ultima iniezione

Il gatto sale o scende le scale? Scopri come affronti i problemi

Il gatto sale o scende le scale? Scopri come affronti i problemi