La storia della gatta Mama

Uomo dal cuore apparentemente gelido salva la vita di Mama e dei suoi gattini appena nati

Il signor Cassano non amava gli animali, ma convinto da sua figlia si è deciso ad accudire la gatta Mama e i suoi gattini

Il mondo è pieno di gatti randagi che lottano ogni giorno per sopravvivere. Spesso e volentieri combattono anche per trovare il cibo necessario per i propri piccoli. Questo è proprio il caso di Mama, una micia senza tetto che vagava in un quartiere di Long Island insieme al suo gattino nato da pochi giorni. Il freddo si avvicinava e le loro vite sarebbero presto state in pericolo, ma grazie all’intervento di una splendida famiglia del posto, le loro vite sono cambiate per sempre.

La storia della gatta Mama

Una donna di nome Maria Cassano, qualche tempo fa aveva notato una gatta che si aggirava nei pressi della casa a Long Island di suo padre. Lei era preoccupata che senza il cibo ed il riparo adeguato, quella micia e il suo cucciolo appena nato potessero soffrire in strada.

Tuttavia, suo padre era abbastanza restìo ad accogliere animali in casa. Ma per amore di sua figlia, alla fine, l’uomo si è convinto a fare un’eccezione. Maria aveva convinto suo papà quanto meno a mettere un piattino di cibo fuori casa sua.

Presto, un vicino dell’uomo ha adottato il cucciolo di Mama, ma il signor Cassano ha continuato a fornire del cibo a tutti i gatti randagi del quartiere.

L’arrivo del freddo ha messo a serio rischio la vita di Mama

La storia della gatta Mama

Con l’arrivo della stagione invernale, la preoccupazione di Maria per i gatti randagi del quartiere non era più solo per il cibo, ma anche per il freddo.

Così, parlando con suo papà, lo ha convinto a fare un altro passo in aiuto di Mama. L’uomo, amante del bricolage e del fai da te, ha acquistato dei materiali ed ha costruito una cuccia spettacolare per la gatta. Una piccola casa con tanto di riscaldamento incorporato.

Non solo, il cuore apparentemente freddo di quel signore, si era sciolto al punto che aveva istallato anche delle telecamere di video sorveglianza. Telecamere che gli servivano ad assicurarsi che la gattina tornasse al riparo ogni sera.

La storia della gatta Mama

Quell’opera di bene del signor Cassano, alla fine si è rivelata davvero provvidenziale. Perché Mama, poco dopo aveva avuto un altro gattino. Gattino che, stando alle parole dette dai volontari del rifugio che hanno poi preso in carico i randagi, non sarebbe sopravvissuto alle temperature gelide di quel periodo.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Dopo la grave situazione in cui è stata trovata la piccola Bessie, finalmente ora è tornata a stare bene

Dopo la grave situazione in cui è stata trovata la piccola Bessie, finalmente ora è tornata a stare bene

Telecamere di sicurezza registrano il comportamento di un veterinario con un cane ricoverato

Telecamere di sicurezza registrano il comportamento di un veterinario con un cane ricoverato

Cane abbandonato in strada chiede aiuto al finestrino

Cane abbandonato in strada chiede aiuto al finestrino

Pumpkin, il cucciolo che sembrava un topo di fogna

Pumpkin, il cucciolo che sembrava un topo di fogna

Hai visto dei segni di gesso bianco sulla porta? Il tuo cane potrebbe essere in pericolo

Hai visto dei segni di gesso bianco sulla porta? Il tuo cane potrebbe essere in pericolo

Papà fa una foto alla figlia: guardate cosa fa il cavallo dietro!

Papà fa una foto alla figlia: guardate cosa fa il cavallo dietro!

Se il tuo cane ti lecca i piedi, ti sta mandando dei segnali

Se il tuo cane ti lecca i piedi, ti sta mandando dei segnali