Lutto

22enne incinta morta cadendo dal balcone: si indaga sia per omicidio sia per istigazione al suicidio

Cosa è successo poco prima della caduta?

Continuano le indagini sul tragico caso della ragazza 22enne incinta morta cadendo dal balcone della sua abitazione a Brugherio, in provincia di Monza, in Lombardia. Gli inquirenti seguono diverse piste, ma le più accreditate sono due: omicidio e istigazione al suicidio. Con chi aveva litigato poco prima di morire?

Problemi durante la gravidanza
Fonte foto da Pixabay

Secondo quanto si apprende da fonti investigative, la ragazza di 22 anni era al quinto mese di gravidanza. Nel pomeriggio di lunedì 27 giugno è morta cadendo dal balcone della sua casa al secondo piano di un palazzo del complesso Edilnord di Brugherio.

Un volo di oltre 10 metri che è stato fatale per la donna, morta sul colpo, e per il bambino che la giovane donna di origini egiziane portava nel suo grembo. Quando i sanitari del 118 hanno raggiunto il luogo dell’incidente non hanno potuto far altro che constatarne il decesso.

Le indagini condotte dai Carabinieri di Monza cercano di ricostruire quanto sia avvenuto poco prima della morte della giovane ragazza di soli 22 anni. La ragazza, secondo quanto si apprende, poco prima di precipitare dal secondo piano del palazzo in cui viveva avrebbe avuto un litigio con una persona presente all’interno dell’appartamento.

Dei testimoni parlano infatti di rumori e urla provenire da dietro la porta della sua abitazione. La ragazza condivideva la casa con il compagno. Poi la caduta dal balcone e la morte sul colpo, insieme a l piccolo che portava in grembo.

carabinieri foto

22enne incinta morta cadendo dal balcone, i Carabinieri seguono due piste

I Carabinieri stanno vagliando ogni ipotesi. E al momento sono due le piste più accreditate: si parla infatti di possibile omicidio o di istigazione al suicidio.

Lutto
Fonte foto da Pixabay

Gli agenti stanno già provvedendo a sentire famigliari e vicini di casa, per capire le cause del litigio e del gesto che ha portato alla morte di questa giovane futura mamma e del bambino che portava nel suo grembo.