Sarà Michael Jordan ad introdurre Kobe Bryant nella Hall of Fame

A poco più di un anno dalla tragica scomparsa, Kobe Bryant riceve un’altissima onorificenza. A condurre la cerimonia, un amico e leggenda vivente

Ad introdurre il compianto Kobe Bryant nella Hall of Fame del basket, sarà il grande Michael Jordan

È passato poco più di un anno dal tragico incidente in elicottero nel quale hanno perso la vita Kobe Bryant, sua figlia Gianna e altre 7 persone. Ne sono passati esattamente 5 da quando il cestista ha smesso ufficialmente di essere un giocatore di pallacanestro. E proprio quest’anno, il suo nome sarà inserito nella lista dei giocatori più forti della storia.

Sarà Michael Jordan ad introdurre Kobe Bryant nella Hall of Fame

L’America, ma in realtà tutto il mondo, non si riprenderà mai del tutto dalla notizia arrivata il 26 gennaio del 2020. Un elicottero, sul quale viaggiava la stella del basket, si è schiantato su una collina di Los Angeles, provocando la morte di Kobe, di sua figlia Gianna e di altri 7 passeggeri.

Kobe era amato ovunque, non soltanto nella sua città. Era molto legato anche alla nostra Italia, considerando che è letteralmente cresciuto a Rieti e a Reggio Emilia. Forse anche per questo motivo la sua tragica fine ha colpito così tanto anche noi.

Dalla sua morte, sono già tantissime le iniziative, le commemorazioni e le onorificenze dedicate a lui o che portano il suo nome. L’ultima in ordine temporale, arriverà il prossimo 15 maggio.

Kobe Bryant entrerà nella prestigiosa Hall of Fame

Sarà Michael Jordan ad introdurre Kobe Bryant nella Hall of Fame

La pallacanestro, o per dirlo all’americana il basketball, è nata nella città di Springfield nel 1925 per mano di James Naismith. Quello sport è ormai diffuso in ogni parte del mondo, ma in America è diventata quasi una vera e propria religione.

Proprio nella città natale dell’inventore del basket, nel 1959, è nato un museo ad esso dedicato. Questo museo ha preso il nome di Hall of Fame ed è diventato con gli anni una specie di traguardo nel quale possono entrare solamente quelli che sono diventati delle vere leggende di questo sport.

Ovviamente, tenendo conto di quella che è stata la sua incredibile carriera, entrare nella Hall of Fame è un riconoscimento che a Kobe Bryant sarebbe spettato di diritto anche se non fosse andato via troppo presto.

Sarà Michael Jordan ad introdurre Kobe Bryant nella Hall of Fame

Il prossimo 15 maggio, sarà il giorno in cui il nome di Kobe Bryant sarà scolpito per sempre nella leggenda. Quel giorno, nel museo di Springfield si terrà la cerimonia e, ad introdurre Kobe nella HoF, sarà un suo grande amico, nonché leggenda vivente dello stesso sport. Stiamo parlando dell’immenso Michael Jordan.

Santarcangelo di Romagna, neonata di 6 mesi perde la vita mentre mangia

Santarcangelo di Romagna, neonata di 6 mesi perde la vita mentre mangia

Capri: l'autopsia non ha evidenziato nessun malore subito da Emanuele Melillo

Capri: l'autopsia non ha evidenziato nessun malore subito da Emanuele Melillo

Dramma in Spagna: Hugo Millan, pilota 14enne, ha perso la vita in un bruttissimo incidente in gara

Dramma in Spagna: Hugo Millan, pilota 14enne, ha perso la vita in un bruttissimo incidente in gara

La denuncia di una madre, per l'errore dei medici alla sua bambina

La denuncia di una madre, per l'errore dei medici alla sua bambina

Viviana e Gioele, la Procura ha depositato la consulenza: "La madre si è suicidata"

Viviana e Gioele, la Procura ha depositato la consulenza: "La madre si è suicidata"

Bimbo muore per una punizione della mamma: aveva solo 7 anni

Bimbo muore per una punizione della mamma: aveva solo 7 anni

Mondo della televisione a lutto: Dieter Brummer è morto a soli 45 anni

Mondo della televisione a lutto: Dieter Brummer è morto a soli 45 anni