morta Liliana De Curtis figlia di Totò

Addio a Liliana De Curtis, la figlia di Totò è morta a 89 anni

Immensa tristezza per la morte della figlia di Totò. Liliana De Curtis aveva 89 anni e si era ammalata da tempo

È di ieri la triste notizia della morte di Liliana De Curtis, la figlia di Totò si è spenta all’età di di 89 anni. Il suo storico papà era il suo amore più grande e tutti ricordano il sorriso sul suo volto, ogni volta che lo ricordava e ne parlava.

morta Liliana De Curtis figlia di Totò

Si era ammalata da tempo e ha lottato fino alla fine, contando sempre sull’amore e il supporto della figlia Elena. Quest’ultima l’ha assistita fino all’ultimo respiro, l’ha vista spegnersi lentamente e nelle ultime ore ha scritto una bellissima poesia per dire addio alla sua mamma in modo speciale.

Mentre scrivo sento il tuo respiro flebile e stanco, a breve questo respiro non lo udirò più, ma mi pervaderà il sollievo, sollievo perché la tua sofferenza è terminata. Apparterrai alla morte, sei diventa seria hai abbandonato le pagliacciate dei vivi.

morta Liliana De Curtis figlia di Totò

Mamma, la prima parola che pronunci. Mamma, quando ti chiamo, ti vedo correre verso di me, mi prendi in braccio, mi guardi e mi abbracci forte forte al tuo petto. Mamma so che ci sei sempre con me, il calore del tuo corpo mi accompagnerà a vita. Oggi mi fai piangere, ma fino a ieri mi hai fatto sorridere. La vita è fatta di opposti: gioia e dolore, vita e morte, sonoro e muto, giorno e notte. Sono due assi che si incrociano e in quel punto centrale è racchiusa l’essenza della vita: l’amore. Senza amore la vita perde il suo significato.

Il sogno di Liliana De Curtis

Liliana De Curtis aveva un grande sogno nel cassetto, quello di realizzare un museo per Totò. Un sogno che forse ora, dopo la sua morte, verrà realizzato.

Parlava con amore del suo papà nelle ultime interviste, prima che la malattia le togliesse ogni forza. Parlava di quanto amava la vita e di come avrebbe sofferto oggi a vedere la gente senza lavoro. Il suo amato Totò sarebbe sceso in piazza per risollevare il suo paese dal degrado totale.

morta Liliana De Curtis figlia di Totò

Dopo la tristissima notizia, Gaetano Manfredi, il Primo Cittadino di Napoli, ha voluto spendere qualche parola sulla morte della figlia di Totò e parlare del suo grande sogno:

È massimo lo sforzo dell’amministrazione comunale e delle Istituzioni nazionali affinché Totò possa avere presto il Museo che merita nel cuore della nostra città.

Anche il ministro della cultura Dario Franceschini vorrebbe che l’immenso regalo per Liliana De Curtis diventi una realtà:

Il Ministero è a lavoro per rendere concreta l’idea di una grande sede museale a Napoli capace di rendere onore e celebrare Totò, uno dei più straordinari, immensi artisti dell’Italia del Novecento.

Domani, 6 giugno, verrà celebrato l’ultimo saluto alla figlia di Totò, nella chiesa di via Vergini 45, a Napoli. Verrà poi tumulata nel cimitero di Poggioreale, nella cappella di famiglia.