Pelè non è più in terapia intensiva

Aggiornamento sulle condizioni di salute del grande Pelè

Dopo la paura per il tumore e per l'operazione subita, Pelè torna felice sui social e annuncia di essere uscito dalla terapia intensiva

Dopo la preoccupazione per le condizioni di salute precarie di Pelè e per la notizia del tumore che lo aveva colpito al colon, i milioni di tifosi dell’ex campione brasiliano possono finalmente tirare un bel sospiro di sollievo. O’ Rey, dopo l’operazione e le cure ricevute all’ospedale di San Paolo, è finalmente uscito dal reparto di terapia intensiva e si sta riprendendo.

Pelè non è più in terapia intensiva
Credit: pele – Instagram

Tutti i supporters dell’ex asso brasiliano, tempo fa, si erano preoccupati per un’insolita sparizione dai social del loro beniamino. Lui che sui social passa molto tempo e non è mai mancato dall’aggiornare tutti della sua vita.

Dopo qualche settimana di assenza, ci aveva pensato lui stesso a tranquillizzare tutti, scrivendo questo messaggio sul suo account:

Credit: pele – Instagram

Ragazzi, non sono svenuto e sono in ottima salute. Sono andato per i miei esami di routine, che non avevo potuto fare prima a causa della pandemia. Fate loro sapere che non gioco domenica prossima!

Qualche giorno dopo, è arrivato un altro post sempre su Instagram:

Credit: pele – Instagram

Amici miei, grazie mille per i gentili messaggi. Ringrazio Dio per essersi sentito molto bene e per aver permesso al Dr. Fábio e al Dr. Miguel di prendersi cura della mia salute. Sabato scorso sono stata operata per rimuovere una lesione sospetta al colon destro. Il tumore è stato identificato durante i test di cui ho parlato la scorsa settimana.

Pelè fuori pericolo

Pelè non è più in terapia intensiva
Credit: pele – Instagram

Il sorriso di Pelè non è mai sparito dal suo viso e lui non ha mai smesso di mostrare coraggio e voglia di vivere. Ma alla notizia del tumore, è inevitabile che tutti si siano preoccupati per lui.

Oggi, quella preoccupazione sta mano mano svanendo. E il motivo è legato al bollettino medico diramato proprio dalla struttura sanitaria in cui il campione ha ricevuto le sue cure.

Il paziente Edson Arantes do Nascimento si presenta in buone condizioni cliniche e ha lasciato il reparto di terapia intensiva. Resterà in convalescenza in reparto

Il calciatore, subito dopo essere uscito dalla terapia intensiva, è subito tornato dai suoi fan di Instagram.

Credit: pele – Instagram

Amici miei, questo è un messaggio per ognuno di voi. Non pensate nemmeno per un minuto che io non abbia letto le migliaia di messaggi affettuosi che ho ricevuto da parte vostra. Grazie di cuore ad ognuno di voi, che avete dedicato un minuto della vostra giornata per trasmettermi energia positiva. Amore, amore e amore! Ho già lasciato la terapia intensiva e sono nella mia stanza. Continuo ogni giorno più felice, con molta disponibilità a giocare 90 minuti, più i tempi supplementari. Saremo presto insieme!

Agrigento, Gaetano Maragliano e Martina Alaimo morti a soli 17 anni

Agrigento, Gaetano Maragliano e Martina Alaimo morti a soli 17 anni

Daniele Mondello pubblica la foto dei pantaloncini indossati dal piccolo Gioele il giorno della sua morte

Daniele Mondello pubblica la foto dei pantaloncini indossati dal piccolo Gioele il giorno della sua morte

Tragedia in provincia di Padova, la piccola Emanuela Brahj è morta a 11 anni dopo 2 lunghi giorni di agonia

Tragedia in provincia di Padova, la piccola Emanuela Brahj è morta a 11 anni dopo 2 lunghi giorni di agonia

La promessa del papà al bambino malato di cancro terminale

La promessa del papà al bambino malato di cancro terminale

Denise Pipitone: Piera Maggio e Piero Pulizzi hanno presentato opposizione alla richiesta di archiviazione

Denise Pipitone: Piera Maggio e Piero Pulizzi hanno presentato opposizione alla richiesta di archiviazione

Delitto di Novi Ligure, Erika e Omar sono liberi

Delitto di Novi Ligure, Erika e Omar sono liberi

Mike si addormenta con suo figlio e perde la vita

Mike si addormenta con suo figlio e perde la vita