parcheggio alice

Alice Neri trovata morta nella sua auto: i 10 minuti che ha passato da sola nel parcheggio

Il giallo di Alice Neri e dei 10 minuti che ha passato da sola nel parcheggio, prima di partire con la sua auto

Gli inquirenti stanno portando avanti tutte le indagini del caso per la triste e straziante vicenda di Alice Neri, la giovane mamma trovata senza vita nella sua auto. Al momento stanno visionando tutti i filmati di sorveglianza della zona, per poter avere tutto il quadro completo.

parcheggio alice

Il marito e tutti i familiari e gli amici, chiedono solo di trovare il colpevole, affinché venga fatta giustizia. Per loro è impensabile poter commettere un delitto simile.

La sera del 17 novembre, Alice era uscita di casa con la sua auto. Aveva lasciato il marito e la figlia ed aveva un appuntamento con un suo collega, nel bar di un paese lì vicino.

Da quello che è emerso dalle telecamere, i due sono rimasti in quel locale fino alle 3 del mattino. Tuttavia, dai video è emerso che il ragazzo è andato subito via, mentre Alice no.

parcheggio alice

La donna, infatti, è rimasta chiusa nella sua auto per altri 10 minuti, completamente da sola. Per questo gli inquirenti stanno cercando di capire se abbia avuto contatti con qualcuno o se stava prendendo un altro impegno.

Dalle telecamere, si vede il collega che gira con la macchina in direzione Ramarino, mentre Alice una volta partita, gira nella parte opposta. Di conseguenza bisogna far luce su dove fosse diretta dopo quella serata.

Il giallo del delitto di Alice Neri

Ovviamente le ipotesi su questo delitto così straziante sono ancora molte. Il marito e anche il collega che era con lei, sono iscritti sul registro degli indagati, solo come atto dovuto per poter procedere con le indagini. Anche una terza persona risulta essere sospettata.

Nel frattempo gli inquirenti sono in attesa dell’autopsia, poiché questo esame potrebbe far luce su come sia deceduta la giovane donna. Vogliono capire se abbia perso la vita prima che il colpevole la chiudesse nel bagagliaio della sua auto.

parcheggio alice

La sua famiglia chiede solo di trovare il colpevole. Il marito, infatti, chiede anche di essere ascoltato dagli agenti, affinché loro possano capire chi era Alice e che cosa faceva.

Ci saranno ulteriori aggiornamenti su questa triste vicenda.