donna morta

Arcevia, donna di 30 anni trovata morta in casa: disposta l’autopsia

Dramma ad Arcevia, donna di soli 30 anni trovata in casa senza vita: disposta l'autopsia sul corpo

Un episodio davvero straziante è quello accaduto nella giornata di martedì 3 gennaio, nella provincia di Ancona. Una donna di soli 30 anni, che si trovava lì per passare le vacanza di Natale con la famiglia, è stata trovata senza vita nella sua abitazione.

donna morta

Gli inquirenti hanno deciso di indagare sull’accaduto e quindi anche di disporre l’autopsia sul corpo. Sarà solo questo esame a dare delle ulteriori conferme su ciò che è successo.

Stando alle informazioni rese note da alcuni media locali, i fatti sono avvenuti nella giornata di martedì 3 gennaio. Precisamente nel piccolo comune di Arcevia, che si trova nella provincia di Ancona.

La ragazza in realtà era originaria di Piticchio, ma si era trasferita a Bologna da ormai diverso tempo, perché aveva trovato lavoro come infermiera. Era tornata a casa durante i giorni di ferie, per passare il tempo con i suoi familiari.

donna morta

Sono stati proprio questi ultimi a chiedere l’intervento dei vigili del fuoco. Non riuscivano a contattarla e si sono subito preoccupati, così hanno chiesto ai pompieri di andare a controllare.

Tuttavia, è solo quando gli uomini sono entrati nell’abitazione, che è emersa una triste realtà. La giovane donna era a terra, ormai senza vita.

L’ipotesi sul decesso della donna di 30 anni trovata nella sua abitazione

Sul posto è intervenuto è anche il medico, che purtroppo non ha avuto altra scelta che constatare il suo decesso. La sua prematura scomparsa è avvenuta diverse ore prima il ritrovamento del corpo.

Da una prima ispezione, non hanno trovato segni anomali sul corpo. Tuttavia, da ciò che riporta Il Resto del Carlino, il decesso potrebbe essere stato causato da un mix di farmaci, che gli agenti hanno trovato all’interno dell’abitazione.

donna morta

Il pm incaricato su questo caso, al momento ha scelto di disporre l’autopsia come da prassi in queste vicende. Sarà solo l’esame a dare ulteriori risposte su questa scomparsa improvvisa e prematura.

Ci saranno ulteriori aggiornamenti sull’accaduto.