evan giulio lo piccolo autopsia

Arrivata la relazione completa sull’autopsia del piccolo Evan Giulio: nuove scoperte da parte dei medici

Arrivata la relazione completa dell'autopsia di Evan Giulio Lo Piccolo: ecco cos'hanno dichiarato i medici sulla sua morte

Dopo diversi mesi dalla tragica morte di Evan Giulio Lo Piccolo, i medici legali hanno presentato la loro relazione completa sull’autopsia agli inquirenti. Da questo esame è emersa tutta la verità di ciò che il bimbo ha subito, nel periodo precedente al suo decesso.

evan giulio lo piccolo autopsia

La terribile vicenda è avvenuta ad agosto dello scorso anno a Rosolino, in provincia di Siracusa. Questo bambino ha perso la vita dopo mesi di maltrattamenti da parte del compagno della madre, Salvatore Blanco.

Secondo le informazioni rese note nelle ultime ore, i medici Giovanni Bartolini, Massimo Furnari e Francesca Berlich, hanno presentato tutta la relazione completa dell’esame autoptico.

Dalle loro dichiarazioni, è emerso che il piccolo Evan Giulio, è morto a causa di un arresto circolatorio. Dovuto da una broncopolmonite causata probabilmente dalle percosse subite. Il padre Stefano Lo Piccolo, poche settimane prima aveva presentato un esposto alla Procura di Genova, proprio per parlare di ciò che era costretto a subire il figlio.

evan giulio lo piccolo autopsia
CREDIT: CHI L’HA VISTO

Tuttavia, mai nessuno si è fatto avanti per capire meglio cosa stava accadendo. I dottori, nella loro relazione, hanno dichiarato:

Risulta verosimile che le cause della polmonite da aspirazione, diagnosticata sul cadavere, siano rappresentate da frequenti e ravvicinati episodi di prolungata perdita della coscienza del soggetto. In più anche da una consecutiva abolizione transitoria dei comuni meccanismi di difesa come tosse e deglutizione.

Il dramma di Evan Giulio Lo Piccolo

La drammatica morte di questo bimbo di soli 21 mesi, è avvenuta lo scorso 17 agosto 2020. La madre quando è tornata nella sua abitazione, ha scoperto che il figlio era in condizioni critiche. Per questo ha chiesto l’intervento del 118.

I sanitari arrivati nella casa, si sono presto resi conto che la situazione del piccolo era molto grave. Infatti lo hanno trasportato d’urgenza all’ospedale di Modica. I medici hanno provato a fare il possibile per salvarlo, ma pochi minuti dopo, il suo cuore ha cessato di battere per sempre.

evan giulio lo piccolo autopsia

Sul corpo di Evan Giulio c’erano lividi e lesioni, per questo sono state allertate d’urgenza le forze dell’ordine. Gli agenti dopo tutti i controlli del caso, in un primo momento hanno arresto Salvatore Blanco, compagno della madre e poco dopo anche la mamma Letizia Spatola. Entrambi sono accusati di maltrattamenti in famiglia, lesioni ed omicidio volontario in concorso.

"Si tratta di una malattia che ti toglie tutto. Ho pensato di voler morire". Racconta a Verissimo della malattia dei suoi figli e Silvia Toffanin non trattiene le lacrime

"Si tratta di una malattia che ti toglie tutto. Ho pensato di voler morire". Racconta a Verissimo della malattia dei suoi figli e Silvia Toffanin non trattiene le lacrime

Caso Denise Pipitone, spunta una nuova foto sul profilo del legale di Piera Maggio. Federica Panicucci la mostra a Mattino 5

Caso Denise Pipitone, spunta una nuova foto sul profilo del legale di Piera Maggio. Federica Panicucci la mostra a Mattino 5

Paura per l'allenatore: tutta la sua famiglia è positiva e sua moglie è stata ricoverata allo Spallanzani

Paura per l'allenatore: tutta la sua famiglia è positiva e sua moglie è stata ricoverata allo Spallanzani

Il piccolo Lorenzo è morto 20 giorni dopo la sua nascita: lo straziante messaggio dei genitori

Il piccolo Lorenzo è morto 20 giorni dopo la sua nascita: lo straziante messaggio dei genitori

TRAGEDIA - bimbo di 3 anni ha perso la vita davanti agli occhi dei genitori, durante un matrimonio

TRAGEDIA - bimbo di 3 anni ha perso la vita davanti agli occhi dei genitori, durante un matrimonio

Senzatetto ritrova la sua famiglia: ecco la straordinaria trasformazione

Senzatetto ritrova la sua famiglia: ecco la straordinaria trasformazione

Donna 30enne incinta salvata dopo un distacco di placenta: il bimbo non ce l'ha fatta

Donna 30enne incinta salvata dopo un distacco di placenta: il bimbo non ce l'ha fatta