Vittorio Emi

Avezzano, Vittorio Emi accoltella la moglie e si lancia dalla finestra

Tragedia ad Avezzano dove un cardiologo ha accoltellato la moglie e si è lanciato dalla finestra

Ad Avezzano, tranquilla cittadina in provincia dell’Aquila, si è consumata una tragedia. Un cardiologo di nome Vittorio Emi ha accoltellato la moglie, Paola Lombardo e poi si è suicidato, lanciandosi nel vuoto dal quinto piano.

Paola Lombardo

Il dramma si è consumato nella mattinata del 20 settembre 2020 in una delle vie del centro di Avezzano, nell’abitazione dei coniugi. Vittorio Emi, 70 anni, noto cardiologo, ha tentato di ammazzare la moglie, Paola Lombardo, 67 anni, sferrando diverse coltellate.

ambulanza ferma

La donna, candidata al consiglio comunale di Avezzano, si è salvata ma è gravemente ferita e si trova in ospedale. L’uomo, invece, si è lanciato dal quinto piano ed è deceduto sul colpo. Al momento, sono sconosciuti i motivi dell’aggressione.

Lombardo Paola

Paola Lombardo è una nota imprenditrice, proprietaria della centrale profumeria Iride ubicata in via Corradini. Si era candidata alle comunali nella lista Avezzano Libera, con Giovanni Di Pangrazio sindaco.

Nella sua presentazione politica scriveva:

Sono Paola Lombardo mi presento come candidata nella lista “Avezzano Libera”, con Giovanni Di Pangrazio sindaco, non con l’intento deliberato di fare politica, ma con il semplice titolo di cittadina avezzanese attiva nel commercio da molti anni. Proprio per la mia attività professionale posso dire di aver vissuto i tempi migliori come anche i peggiori, ed è su questi ultimi che intendo combattere e offrire il mio contributo.

Paola Lombardo sta lottando per la sua vita nell’Ospedale di Avezzano. Le sue condizioni sono disperate e la prognosi è riservata.

Aperta un’indagine

Dopo la tragedia, sul posto sono intervenuti i carabinieri di Avezzano, coordinati dal Capitano Luigi Strianese e i sanitari del 118. Ci sono indagini in corso che cercano di ricostruire la dinamica dei fatti.

https://www.facebook.com/photo?fbid=116702018735921&set=picfp.100011883702949

La famiglia era molto conosciuta e rispettata in città. Nessuno riesce a spiegarsi il terribile gesto dell’uomo che ha accoltellato la moglie con diversi colpi.

comune di Avezzano

Torneremo con aggiornamenti sulla vicenda.

DPCM con regole più restrittive in arrivo: coprifuoco nazionale?

Incidente a San Salvo Marina, Sara Amma Favia morta a 17 anni

Lombardia, necessaria autocertificazione per chi circola dalle 23 alle 5

La testimonianza di Daniele Mondello sul settimanale Giallo

Autocertificazione in Campania per gli spostamenti: cosa c'è da sapere

Coronavirus: il comune di Arzano sarà zona rossa

13enne inscena una rapina in casa: voleva attirare l'attenzione dei genitori