Bimba di 11 anni intubata

Bimba di 11 anni intubata a Bologna per Covid: forse soffre di una malattia cronica

Sta ancora male la bimba di 11 anni intubata a Bologna per il coronavirus

Sta ancora male la bimba di 11 anni intubata all’ospedale di Bologna dopo essere risultata positiva al Coronavirus. Il pediatra della bambina aggiorna sulla sue condizioni di salute, velocemente precipitate dopo aver ricevuto esito positivo al tampone per la Covid-19. Con tutta probabilità non sapeva di soffrire di una malattia cronica.

Proteggersi dal coronavirus
Fonte Pixabay

Marcello Lanari è il primario di Pediatria dell’ospedale Sant’Orsola di Bologna. È lui a intervenire sul caso della piccola paziente di 11 anni che si trova ricoverata e intubata proprio a causa dell’infezione da Covid-19.

Sta male, speriamo che evolva verso la guarigione, ma presumibilmente ha qualche fattore sottostante di una qualche patologia cronica. I due precedenti avevano una patologia importante cronica che probabilmente li avrebbe portati al decesso anche con altre infezioni.

Queste le parole del pediatra dell’ospedale dove la ragazzina di origini pachistane e residente a Cona è ricoverata da circa una settimana, in condizioni gravi che destano molta preoccupazione. Per gli esperti si tratta di un caso decisamente unico, visto che la piccola è sana.

Ricoverata nel reparto di terapia intensiva del padiglione 25 del Covid Hospital, la bambina è intubata e secondo le parole del primario, che non la cura direttamente, starebbe molto male. Anche se a L’aria che tira su La7, durante il suo intervento, non si sbilancia troppo.

Ricovero per Covid-19
Fonte Pixabay

Bimba di 11 anni intubata a Bologna: soffre forse di una malattia cronica?

È lo stesso primario a suggerire questa ipotesi per spiegare le gravi condizioni della piccola positiva al coronavirus.

Bimba di 11 anni intubata
Fonte Pixabay

Ciò che posso dire è che sta male, ha qualche fattore sottostante di una qualche patologia cronica, come i due precedenti che avevano anche loro una importante patologia cronica che probabilmente lo avrebbe portati al decesso anche per altri tipi di infezione. Su questa giovane paziente stiamo indagando, il sospetto forte è che di sottostante ci sia qualcosa.

Speriamo che la piccola paziente e la sua famiglia possano presto uscire da quest’incubo.

"Si tratta di una malattia che ti toglie tutto. Ho pensato di voler morire". Racconta a Verissimo della malattia dei suoi figli e Silvia Toffanin non trattiene le lacrime

"Si tratta di una malattia che ti toglie tutto. Ho pensato di voler morire". Racconta a Verissimo della malattia dei suoi figli e Silvia Toffanin non trattiene le lacrime

Caso Denise Pipitone, spunta una nuova foto sul profilo del legale di Piera Maggio. Federica Panicucci la mostra a Mattino 5

Caso Denise Pipitone, spunta una nuova foto sul profilo del legale di Piera Maggio. Federica Panicucci la mostra a Mattino 5

Paura per l'allenatore: tutta la sua famiglia è positiva e sua moglie è stata ricoverata allo Spallanzani

Paura per l'allenatore: tutta la sua famiglia è positiva e sua moglie è stata ricoverata allo Spallanzani

Il piccolo Lorenzo è morto 20 giorni dopo la sua nascita: lo straziante messaggio dei genitori

Il piccolo Lorenzo è morto 20 giorni dopo la sua nascita: lo straziante messaggio dei genitori

TRAGEDIA - bimbo di 3 anni ha perso la vita davanti agli occhi dei genitori, durante un matrimonio

TRAGEDIA - bimbo di 3 anni ha perso la vita davanti agli occhi dei genitori, durante un matrimonio

Perché Denise Pipitone non ha il cognome del padre Pietro Pulizzi?

Perché Denise Pipitone non ha il cognome del padre Pietro Pulizzi?

Donna 30enne incinta salvata dopo un distacco di placenta: il bimbo non ce l'ha fatta

Donna 30enne incinta salvata dopo un distacco di placenta: il bimbo non ce l'ha fatta