Bimba di cinque anni perde la vita per colpa di suo padre

ARRESTATO: Padre toglie la vita a sua figlia di 5 anni, con una scarpa per l'acqua: "non sopportava fosse autistica"

Home > Attualità > Bimba di cinque anni perde la vita per colpa di suo padre

Un padre del New Mexico è stato arrestato per aver picchiato sia figlia di soli cinque anni, fino a toglierle la vita. Il suo nome è Brandon Reynolds ed ha trentasei anni. E’ stato arrestato dalle forze dell’ordine lo scorso venerdì. Erano circa le 20:00, quando la bambina, Sarah Dubois-Gilbeau, si è rifiutata di fare ciò che lui chiedeva, pagando con la sua stessa vita.

L’uomo, durante l’interrogatorio, ha dichiarato che in quel momento, tutto intorno a lui è diventato scuro e si è infuriato. L’uomo ha chiamato i soccorsi venerdì mattina, allarmandoli che la sua bambina avesse un arresto cardiaco. Una volta portata in ospedale, la piccola è stata dichiarata morta. Le ferite e i lividi sul suo corpo, hanno allarmato subito il team medico. Non si trattava di un arresto cardiaco! Le forze dell’ordine hanno trovato tracce di sangue sulle pareti e sul tappeto dell’abitazione. Non sono le uniche prove ad aver incastrato l’uomo, ma c’è stata anche la testimonianza della mamma della piccola: “si è sempre rifiutato di accettare che nostra figlia fosse autistica. L’ha uccisa perché non riusciva a sopportarla. Tutti i bambini fanno i capricci e alle richieste dei genitori rispondono di no. Mia figlia era dolce e bellissima”. Alla fine, l’uomo, sotto pressione, ha confessato. Ha picchiato la piccola Sarah con una scarpa di quelle per l’acqua ed ha continuato a colpirla, finché non ha smesso di muoversi. Quando si è reso conto di ciò che aveva fatto, ha preso del ghiaccio e ha messo la bimba al letto. Durante la notte però, il suo battito cardiaco è diventato sempre più debole e alla fine, ha chiamato l’ambulanza.

Il padre aveva l’affidamento esclusivo della bambina, affidatagli dal tribunale, dopo aver vinto una causa contro la madre, accusata di fare uso di erba.

Brandon è attualmente in carcere, al Metropolitan Detention Center della contea di Bernalillo.

Leggete anche: Fermo: bambino ustionato dopo essersi rovesciato addosso una pentola d’acqua bollente