bollette gas novembre

Bollette del gas di novembre: ecco quanto pagheranno gli italiani

Gli italiani pagheranno una bolletta salata o più economica? Ecco le stime per questo mese.

Dopo le stangate dei mesi scorsi c’è molta curiosità per conoscere quanto pagheranno di gas gli italiani nel mese di novembre. Colpa di inflazione e aumento dei costi della materia prima, i mesi scorsi sono stati da incubo per famiglie e imprese italiane alle prese con bollette di luce e gas dall’importo record.

Ma anche a novembre sarà la stessa cosa? O dobbiamo attenderci un abbassamento dei costi. A svelare quanto pagheranno gli italiani di gas questo mese, è stato il sito Staffetta. E dall’analisi fatta emerge che i cittadini e le imprese potranno tirare un bel sospiro di sollievo.

bollette gas novembre
Fonte: web

Dopo mesi di incrementi record, a quanto pare ad ottobre il costo del gas è diminuito a dismisura sul mercato internazionale di riferimento, quello di Amsterdam. Questo farà sì che le bollette saranno meno salate.

Il costo della materia prima è diminuito del 6% e questo finirà per incidere anche sul costo della bolletta. “Alla luce dei valori del Psv degli ultimi giorni di ottobre, si rafforzano i segni che fanno prevedere che il prezzo definitivo del gas in servizio di tutela per ottobre si collocherà al di sotto dei valori del terzo trimestre luglio-settembre” – si legge sul sito. Il costo definitivo dovrebbe essere di 115-116 centesimi al metro cubo rispetto ai 123 del terzo trimestre.

Diverso il discorso per le bollette dell’energia elettrica

Bollette gas novembre importo
Fonte: web

Insomma un bel sospiro di sollievo per famiglie e imprese italiane. Diverso invece il discorso per l’energia elettrica che che nel quarto trimestre dell’anno in corso ha avuto un incremento del 59%. In questo caso serviranno aiuti da parte dello Stato per calmierare i costi dell’energia elettrica.

Ad aiutare le famiglie italiane anche il clima, visto che ad ottobre si sono registrate temperature record per il periodo, che ha fatto ritardare l’accensione dei riscaldamenti. Meno riscaldamenti equivale a meno costi per il gas.