Genitori del bimbo morto a Bra hanno donato gli organi

Bra, i genitori del bambino morto hanno donato i suoi organi: salvate 3 vite

Tre bambini potranno vivere grazie al gesto ammirevole dei genitori del bambino morto a Bra: hanno donato i suoi organi

I genitori del bambino di 21 mesi, morto dopo essere caduto nella piscina gonfiabile della sua abitazione, hanno donato i suoi organi e salvato altre 3 vite. La tragedia è accaduta lo scorso 7 luglio, a Bra, in provincia di Cuneo. Il piccolo è morto 3 giorni dopo, all’ospedale Regina Margherita di Torino, nel reparto di terapia intensiva.

Genitori del bimbo morto a Bra hanno donato gli organi

Dopo l’incidente, sul posto sono giunte anche le forze dell’ordine, che hanno avviato le indagini e cercato di ricostruire l’esatta dinamica dei fatti.

Genitori del bimbo morto a Bra hanno donato gli organi

Ad accorgersi di quanto accaduto, è stato uno dei due genitori, che ha trovato il bambino a faccia in giù nell’acqua, in arresto cardiaco.

Genitori del bimbo morto a Bra hanno donato gli organi

Il dolore della scomparsa di un figlio, non è minimamente immaginabile. Due genitori con vuoto che non si colmerà mai, hanno deciso di compiere un gesto ammirevole. Hanno donato gli organi del loro bambino morto, permettendo ad altri tre bambini di vivere la propria vita.

Bambino di 4 anni morto a Bolzano: anche lui era caduto in piscina

Non è l’unica morte tragica degli ultimi giorni. Anche il bambino di 4 anni che aveva rischiato di annegare in una piscina di un lido di Bolzano, è morto.

Lo scorso 6 luglio, il bambino si trovava con la sua famiglia in piscina, per trascorrere una giornata rilassante. Stava giocando in una delle vasche.

Alcune persone, mentre facevano il bagno, hanno notato il suo corpo nell’acqua, privo di sensi ed hanno lanciato l’allarme.

Il piccolo è stato trasportato in codice rosso, all’ospedale San Maurizio e poi, viste le sue gravi condizioni, si è deciso di trasferirlo all’ospedale di Vicenza, nel reparto di terapia intensiva pediatrica. I medici hanno fatto il possibile, ma il bambino non ce l’ha fatta.

Le forze dell’ordine hanno avviato le indagini. Voglio capire come il piccolo sia caduto in piscina e vogliono stabilire le responsabilità di chi era con lui.

Alex Zanardi: aggiornamento sulle condizioni dell'atleta paralimpico

Avezzano, Vittorio Emi accoltella la moglie e si lancia dalla finestra

Donna arriva a pesare più di 300 chili per compiacere il fidanzato

Torino, Claudio Baima Poma uccide il figlio di 11 anni e poi si toglie la vita

Trovato un corpo nel fiume Adda: potrebbe essere la 15enne scomparsa

Luca Berlingerio morto a 5 anni, durante un matrimonio

Morte Viviana Parisi, parla l'avvocato Claudio Mondello: "Non si è suicidata"