Il post di Piera Maggio

Caso Denise Pipitone, Piera Maggio contro il falso allarmismo: le sue parole su Facebook

Piera Maggio pubblica un post su Facebook, chiedendo alle persone di non rubare foto dai profili per metterle a confronto con Denise

Piera Maggio, la mamma della piccola Denise Pipitone, ha pubblicato un post sul suo profilo Facebook, chiedendo a tutti di rispettare la privacy delle persone. I depistaggi e le bugie sul caso della bimba scomparsa a Mazara del Vallo, hanno portato ad un’attenzione mediatica incredibile.

Il post di Piera Maggio

Tutta l’Italia sta supportando Piera Maggio e la sta aiutando a chiedere verità e giustizia per la sua bambina. Molte persone però stanno invadendo la privacy di molte giovani che hanno la stessa età che avrebbe Denise Pipitone oggi. Sui vari social network, sono stati diffusi post con foto della bimba scomparsa all’età di 4 anni, messe a paragone con foto di giovani rubate dai loro profili social. Ecco le parole di mamma Piera:

🔴 Cortesemente, purtroppo abbiamo constatato che sui social come Tik Tok, Instagram, Facebook ecc. vengono diffusi dei Video, con Foto di Denise a 4 anni, associate con delle fotografie di ragazze estrapolate dai loro profili social. Oltre ad essere una violazione della privacy, non è corretto utilizzare le immagini altrui per compararle pubblicamente, pertanto noi familiari non vogliamo che vengano usate le foto di Denise, per questo uso improprio. Onde evitare falsi allarmismi, confusioni e altro, Vi chiediamo cortesemente di eliminarli ovunque.

Il post di Piera Maggio

Se volete essere di aiuto nella ricerca, diffondete solo i post ufficiali con gli Age Progression, con i recapiti e informazioni necessari, sennò rimarranno foto anonime. Ancora una volta Vi preghiamo, che le segnalazioni vengano inviate in PRIVATO, e NO pubblicamente, nei commenti o altro. Grazie

Piera Maggio ha sempre tenuto la speranza accesa dopo ogni segnalazione e negli anni ne sono arrivate molte. Ogni volta ne è conseguita una delusione, ma lei continua a lottare con i piedi ben saldati a terra. Oggi chiede alle persone di continuare ad aiutarla a cercare la sua bambina, ma di non creare allarmismi con foto di ragazze che le somigliano. E soprattutto di non invadere la privacy altrui.

Piera Maggio e l’appello per Mazara del Vallo

La mamma della piccola Denise Pipitone ha lanciato anche un altro appello alla sua Mazara del Vallo, chiedendo a chi sa di parlare e di aiutarla a scoprire la verità. Senza paura, perché il bene vince sempre sul male:

Il post di Piera Maggio

❣ LA MIA #MazaradelVallo quella fatta di gente perbene ed onesta, merita il meglio. PERTANTO CHIEDO A COLORO CHE SANNO, PARLATE! DITE LA VERITÀ, NON ABBIATE TIMORE! Il bene deve vincere sul male, facciamo in modo che questo avvenga. Denise Figlia di Tutti.

Il piccolo Nicola Tanturli è stato ritrovato vivo

Il piccolo Nicola Tanturli è stato ritrovato vivo

Firenze, scomparso il piccolo Nicola Tanturli: l'aggiornamento delle ricerche

Firenze, scomparso il piccolo Nicola Tanturli: l'aggiornamento delle ricerche

Le prime foto del ritrovamento del piccolo Nicola Tanturli, bimbo di 21 mesi scomparso

Le prime foto del ritrovamento del piccolo Nicola Tanturli, bimbo di 21 mesi scomparso

La vita in diretta: rivelazione esclusiva di Giacoma Pisciotta, l'ex vicina di Anna Corona

La vita in diretta: rivelazione esclusiva di Giacoma Pisciotta, l'ex vicina di Anna Corona

Caso Denise Pipitone: l'ex pm Maria Angioni indagata per false dichiarazioni

Caso Denise Pipitone: l'ex pm Maria Angioni indagata per false dichiarazioni

Firenze, bambino di 21 mesi scomparso nella notte: ricerche in corso

Firenze, bambino di 21 mesi scomparso nella notte: ricerche in corso

Piera Maggio diffida la trasmissione tv Quarto Grado: il post della mamma di Denise Pipitone

Piera Maggio diffida la trasmissione tv Quarto Grado: il post della mamma di Denise Pipitone