terremoto

Catania: Terremoto con epicentro ad Adrano in mattinata; tanta paura per gli abitanti

Catania: un terremoto con epicentro ad Adrano si è verificato in mattinata; tanta paura per gli abitanti; ecco cos'è accaduto.

Catania: un terremoto con epicentro ad Adrano si è verificato in mattinata; tanta paura per gli abitanti anche se, al Momento, non si registrano danni a cose o persone. La forte scossa di terremoto è stata avvertita alle 06:38 della mattina di lunedì 8 luglio. Ecco qual è la situazione in questo momento.

Catania si è risvegliata stamattina con una forte scossa di terremoto con magnitudo 3.9, secondo i dati aggiornati dall’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia (Ignv). L’epicentro del terremoto è ad Adrano ma la scossa è stata avvertita bene anche nelle zone vicine.

scossa

I comuni maggiormente interessati dalla scossa di terremoto sono: Santa Maria di Licodia, Biancavilla, Centuripe, Ragalna e Paternò. Il terremoto di Adrano si è verificato a una profondità stimata di circa 18 chilometri.

catania-terremoto

Tanta paura per gli abitanti ma, per il momento, non si registrano danni a cose o persone.

terremoto

Ecco il comunicato dell Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo:

“L’Istituto Nazionale di Geofisica e Vulcanologia, Osservatorio Etneo, comunica che le stazioni della rete sismica, alle ore 6 e 38:27 hanno registrato un terremoto di magnitudo pari a 3.9, con epicentro posto alla profondità di quasi 18 chilometri nel sottosuolo. Non si registrano danni a cose o persone al momento”.

crepe

Ieri, 7 luglio, si è verificato un evento sismico simile in territorio di Randazzo ma, anche in quel caso, non ci sono state delle conseguenze.

Adrano è un comune di circa 35 463 abitanti nella città metropolitana di Catania in Sicilia. La scossa di terremoto arriva dopo la violenta esplosione che si è verificata a Stromboli il 3 di luglio e che ha causato la morte di un uomo.

In passato Catania è stata teatro di un evento sismico catastrofico che si verificò all’alba del 4 febbraio 1169. Il terremoto del 1169 colpì Catania, ma anche la costa orientale della Sicilia e la Calabria meridionale. Il terremoto rase praticamente al suolo tutte le città: nel capoluogo etneo, il numero delle vittime venne stimato a 15.000 persone che era la quasi totalità della popolazione residente sul territorio.

ARTICOLO IN AGGIORNAMENTO

Ciro, il fidanzato di Maria Paola interrogato dal pm: le ricostruzioni e i colpi di scena

Omicidio di Colleferro, Gabriele e Marco Bianchi incastrati da una foto

Morte Miriam Laezza, l'appello della madre su i social

Pesava 335 chili, ma adesso ne pesa solo sessantanove. Ecco com'è diventata

Isaac, bambino di 4 mesi morto nel sonno: schiacciato da suo padre

Cesano Maderno, in attesa dell'esito del tampone mandano il figlio a scuola

Viviana Parisi, l'avvocato del padre ha pubblicato le foto della macchina