chef-rubio

Chef Rubio, la risposta a Gianluca Demenago e le offese a Massimo Giletti

Chef Rubio, la risposta a Gianluca Demenago, il fratello del poliziotto che ha perso la vita durante la sparatoria in Questura a Trieste

Trieste, dopo la sparatoria in Questura, Chef Rubio è ormai irrefrenabile sui social. Lo chef rugbista si era appena scusato nella notte con Gianluca Demenago, il fratello del poliziotto che ha perso la vita nella sparatoria. Poche ore fa, l’attacco a Massimo Giletti.

Chef Rubio aveva scatenato le polemiche prendendo posizione contro lo stato italiano colpevole, secondo lui, di non preparare adeguatamente le forze dell’ordine e di non fornire loro gli strumenti per difendersi e difendere i cittadini.

“Le colpe di questa ennesima tragedia evitabile risiedono nei vertici di un sistema stantio, che manda a morire giovani impreparati fisicamente e psicologicamente: io non mi sento sicuro in mano vostra” aveva detto lo chef.

Le sue parole avevano fatto arrabbiare molto Gianluca Demenago, il fratello di Matteo Demenago, uno dei due agenti di polizia che avevano perso la vita nella sparatoria che gli aveva risposto in maniera molto brutale, con minacce esplicite. Poco dopo, però, Gianluca Demenago si era scusato chiarendo la sua posizione.

Chef Rubio aveva deciso di rispondergli con un tweet, precisando meglio il suo pensiero.

“Caro Gianluca, non mi dovevi delle scuse. Solo chi perde un fratello può sapere cosa si provi. Di fuori luogo c’è solo il “Sistema” marcio che come sempre strumentalizza le tragedie. Mando un abbraccio a te e ai tuoi cari”.

chef-rubio

Poi lo chef si è di nuovo scagliato contro il sistema:

“Buongiollo a tutti i giornalisti cani, a tutti i politici sciacalli e ai conduttori televisivi privi di contenuti che sfruttano le tragedie per riempire di odio e analfabetismo funzionale le loro trasmissioni. Buongiollo Itaglia🇮🇹”.

tweet-chef-rubio

Ma la vicenda non finisce qui… nella sua trasmissione Massimo Giletti aveva accusato domenica sera lo chef di essere stato offensivo. Il conduttore di Non è l’Arena aveva criticato così Chef Rubio:

“Viviamo in una società dove appena succede qualcosa uno non sente altro che la necessità impellente di scrivere la prima stronz*** che vuole dire. In certi casi sarebbe meglio evitare e, prima di scrivere, prima di parlare, bisognerebbe conoscere la realtà dei fatti”.

chef-rubio-giletti

Stamattina, sul profilo Instagram di Chef Rubio, non mancava la risposta:

“Amore mio, il numero non ce l’hai quindi non sparare ca***te in diretta dicendo che mi stai chiamando, che poi gli analfabeti funzionali ce credono e me riempiono la posta de stronzate. Quindi la prossima volta evita (o chiedi alla redazione il numero vero). Che poi te poteva pure dì male (o bene, dipende dai punti de vista) e me trovavi su’r c***o e allora sai quanto me tajavo. Fate ride li mor**cci vostra e de chi ve paga”.

Altri articoli che potrebbero interessarti dai siti del nostro Network:

Kristopher Dixon muore a soli 18 anni: travolto da un tram

Kristopher Dixon muore a soli 18 anni: travolto da un tram

Veronica Panarello: condannata per calunnia nei confronti del suocero Andrea Stival

Veronica Panarello: condannata per calunnia nei confronti del suocero Andrea Stival

Doveva operarsi per un tumore ma scopre che era tutt'altro

Doveva operarsi per un tumore ma scopre che era tutt'altro

Un uomo canta ai pazienti mentre li trasporta fuori dalla sala operatoria

Un uomo canta ai pazienti mentre li trasporta fuori dalla sala operatoria

Vicenza, scoperto il possibile movente dietro l'omicidio di Alessandra Zorzin: cosa è emerso

Vicenza, scoperto il possibile movente dietro l'omicidio di Alessandra Zorzin: cosa è emerso

Napoli, morte del piccolo Samuele Gargiulo: fermato un uomo, è accusato del suo omicidio

Napoli, morte del piccolo Samuele Gargiulo: fermato un uomo, è accusato del suo omicidio

Pelè torna nel reparto di terapia intensiva: sale la preoccupazione

Pelè torna nel reparto di terapia intensiva: sale la preoccupazione