Civitella del Tronto appiccato incendio nell'abitazione

Civitella del Tronto, appiccato incendio: padre morto, intossicati moglie e 4 figli

Civitella del Tronto, incendio in un abitazione, appiccato proprio dal padre di famiglia, che è morto: intossicati i 4 figli e la moglie

Durante la notte, un uomo di origini albanesi ha appiccato un incendio nella sua abitazione a Civitella del Tronto, in provincia di Teramo. All’interno c’erano la moglie ed i 4 figli. Quando sono arrivati i pompieri, per lui ormai non c’era più nulla da fare, mentre i ragazzi e la donna, sono rimasti intossicati.

Civitella del Tronto appiccato incendio nell'abitazione

Gli inquirenti ora stanno lavorando per riuscire a ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto, ma soprattutto vogliono capire il motivo dietro questo gesto.

Secondo le prime indiscrezioni emerse, il papà di 47 anni, chiamato Dritan Cobo, a causa dell’emergenza sanitaria, che ha colpito ormai tutto il mondo, è rimasto senza lavoro e per questo voleva farla finita e voleva uccidere anche la sua famiglia.

Civitella del Tronto appiccato incendio nell'abitazione

Uno dei figli è riuscito ad intervenire in fretta ed ha messo in salvo la mamma e i suoi 3 fratelli. I Vigili del Fuoco della stazione di Nereto, quando sono arrivati, hanno capito che per l’uomo non c’era più nulla da fare. Il suo corpo è stato trovato a terra, vicino l’abitazione.

Per spegnere il rogo, hanno dovuto lavorare per diverse ore. L’incendio, fortunatamente, non ha raggiunto la cucina vicina, poiché all’interno c’era una bombola di GPL. Non è stato facile intervenire e spegnere le fiamme, una nube di fumo aveva invaso tutta la casa.

La moglie, insieme ai suoi 4 figli, di 20, 19, 17 e 5 anni, ora sono ricoverati e i medici, stanno facendo il possibile per cercare di curarli. Hanno respirato molto fumo e sono rimasti intossicati.

Civitella del Tronto appiccato incendio nell'abitazione

Un evento molto simile è avvenuto nella giornata di ieri, venerdì 13 giugno, al quartiere Barriera di Milano, a Torino. Le vittime in questo caso, sono una mamma ed una bambina, di 8 mesi, che sono rimaste gravemente ferite.

La donna, per sfuggire alle fiamme, ha deciso di gettarsi dal balcone dell’appartamento al terzo piano, con in braccio la piccola, facendole da scudo. Secondo le prime notizie emerse, sembrerebbe che il rogo sia stato causato da un vecchio ascensore del condominio.

Civitella del Tronto appiccato incendio nell'abitazione

Ci saranno ulteriori aggiornamenti su questa vicenda.

Phillip Herron, padre single si toglie la vita perché solo 5 euro sul conto

Marco Del Rosso: 30enne muore nel giorno del suo compleanno

Che fine ha fatto il comandante Francesco Schettino

Alessia Logli: la figlia di Roberta Ragusa vince un concorso di bellezza

Neonata di 5 mesi ricoverata per una grave ferita alla testa: è in pericolo

Coronavirus, medico positivo al test, ha fatto tre turni all'ospedale di Treviso

Probabile svolta nel duplice omicidio di Lecce: interrogato un edicolante