Morta Clarissa Spadaro

Clarissa Spadaro: indagata per omicidio colposo la madre della bimba di 5 anni

La procura ha aperto un fascicolo e iscritto nel registro degli indagati, per il reato di omicidio colposo, la mamma di Clarissa Spadaro

La madre di Clarissa Spadaro è indagata per omicidio colposo. Un atto dovuto per permettere tutti gli accertamenti del caso. Lunedì mattina la donna era alla guida dell’auto dalla quale, a seguito di uno schianto con un’altra vettura, la bimba di 5 anni è stata sbalzata fuori.

Morta Clarissa Spadaro

Erano da poco passate le 12:30 di lunedì mattina quando un evento drammatico si è consumato a Cossolnovo, piccolo centro urbano situato alle porte di Vigevano, in provincia di Pavia.

Due auto si sono scontrate tra via Mentana e via Quarto, alle spalle di viale dei Mille, in pieno centro città, dove le strade molto strette non permettono alle auto di procedere a velocità elevate.

Nell’impatto la piccola Clarissa Spadaro, una bambina di soli 5 anni che viaggiava nei sedili posteriori della Honda Jazz guidata da sua mamma, è stata sbalzata fuori dal finestrino.

Dopo il volo la piccola ha battuto violentemente la testa contro un palo della segnaletica stradale ed ha perso i sensi.

Immediata la chiamata ai soccorsi e il loro arrivo sul posto. I medici hanno rianimato la piccola e l’hanno trasportata con estrema urgenza al pronto soccorso dell’ospedale di Vigevano. Durante il tragitto, tuttavia, la bambina si è spenta per sempre.

Indagata la mamma di Clarissa Spadaro

Morta Clarissa Spadaro

Sul posto sono intervenuti anche gli agenti della Polizia Locale, che hanno effettuato tutti i rilievi del caso. Essendoci stata una vittima, la procura ha ovviamente aperto un fascicolo ed iscritto nel registro degli indagati la mamma di Clarissa Spadaro, la donna di 42 anni che era alla guida dell’auto.

Ci sarebbero molti dubbi sulla dinamica dell’incidente. Ci si chiede come sia stato possibile che la piccola sia stata sbalzata addirittura fuori dall’auto, visto che come detto prima le strade strette della zona non permettono alle auto di circolare a velocità sostenute.

Morta Clarissa Spadaro

Stando a quanto riportato la bimba sarebbe uscita dal finestrino posteriore, che era aperto. Si ipotizza che la piccola non fosse assicurata con le cinture di sicurezza, ma a riguardo non sono arrivate ancora conferme.

In ogni caso, l’iscrizione della mamma della piccola nel registro degli indagati, per omicidio colposo, rappresenta un atto dovuto per permettere il regolare andare avanti delle indagini stesse.