Clu Gulager morto

Clu Gulager, star della televisione e del cinema statunitensi, morto a 93 anni

È stato il regista John Gulager ad annunciare in una nota ufficiale la morte del padre Clu: aveva 93 anni e se ne è andato per cause naturali

Il mondo del cinema e quello della televisione hanno da poco appreso la triste notizia della morte di un grande attore, protagonista di tante serie tv e tanti film di successo. Clu Gulager si è spento a Los Angeles, all’età di 93 anni, per cause naturali e mentre si trovava a casa di suo figlio, l’attore e regista John Gulager.

Clu Gulager morto

È stato proprio quest’ultimo, attraverso una nota ufficiale, ad annunciare la morte del padre attore. John Gulager ha spiegato che Clu se ne è andato serenamente, dopo una vita di successo e fama, accerchiato dagli affetti più cari.

Molto commovente anche il post pubblicato da Diane Goldner, nuora di Clu. Ecco le sue parole:

Clu era tanto premuroso quanto leale e devoto al suo mestiere. Un membro orgoglioso della nazione Cherokee, un trasgressore, acuto e astuto e dalla parte, sempre, degli oppressi. Era di buon umore, un avido lettore, tenero e gentile. Rumoroso e pericoloso. Era scioccato di essere sopravvissuto, anche un giorno dopo la morte di Miriam Byrd-Nethery, l’amore della sua vita, 18 anni fa.

Clu aveva sposato l’attrice Miriam Byrd Nethery nel 1952. Il loro matrimonio si è interrotto bruscamente nel 2003, quando lei morì per un cancro che non le ha lasciato scampo. I due hanno avuto due figli, Tom e John, entrambi attori e registi di successo.

I successi di Clu Gulager

Clu Gulager morto

L’esordio di Clu Gulager era arrivato verso la fine degli anni ’50, quando firmò un contratto con la Universal e iniziò a recitare in diverse serie televisive come “Ricercato vivo o morto”, “Laramie”, “Gli intoccabili” e molte altre.

Il successo vero arrivò agli inizi degli anni 60, quando vestì i panni del pistolero e criminale Billy The Kid nella serie “The Tall Man“.

Clu Gulager morto

Diverse anche le apparizioni di Gulager in tante serie tv che hanno avuto un grandissimo successo anche in Italia. Tra queste Chips, La Signora in Giallo, Supercar, Magnum PI, MacGyver e Walker Texas Ranger.

L’ultimo film cinematografico in cui ha avuto una parte, invece, è stato “C’era una volta a… Hollywood“, la pellicola del 2019 diretta dal regista Quentin Tarantino.

Decine i messaggi di cordoglio apparsi sui social nelle ultime ore.