marina lorenzon morta

Colpita da un malore, donna incinta ha perso la vita: anche il bimbo non ce l’ha fatta

Treviso, Marina Lorenzon, incinta al nono mese di gravidanza, ha perso la vita insieme al bimbo: è stata colpita da un malore

Un evento drammatico è avvenuto nel tardo pomeriggio di martedì 15 dicembre, a Treviso. Marina Lorenzon, una donna incinta al nono mese di gravidanza, è stata colpita da un malore e nonostante i tentativi dei medici di salvarle la vita, il suo cuore non ha mai ripreso a battere. Anche il suo bambino non ce l’ha fatta.

marina lorenzon morta
CREDIT: FACEBOOK

Un evento terribile, che ha scosso l’intera comunità. Anche il sindaco, ha voluto esprimere la sua vicinanza alla famiglia e a tutti i cari della giovane mamma, che si è spenta a soli 37 anni.

Secondo le informazioni rese note nelle ultime ore, il dramma si è consumato nel pomeriggio di martedì 15 dicembre. La donna, che viveva a San Biagio di Callalta, si è sentita male mentre era nel Consultorio di Treviso.

Stava seguendo il corso preparto, quando all’improvviso ha iniziato ad accusare uno strano malore. Le sue condizioni sono apparse critiche sin da subito ed infatti i presenti hanno allertato d’urgenza i sanitari del 118.

marina lorenzon morta
CREDIT: FACEBOOK

I medici sono arrivati sul posto in pochi minuti. La situazione della giovane mamma è apparsa grave e per provare a salvarle la vita, hanno avviato tempestivamente tutte le manovre di rianimazione, proseguite anche in ambulanza e al pronto soccorso.

I dottori dell’ospedale, visto che il cuore della donna non ha mai ripreso a battere, hanno deciso di provare a salvare il bimbo. Per questo l’hanno sottoposta tempestivamente ad un cesareo, ma quando il piccolo è venuto al mondo, non respirava. Intorno alle 18:00, i sanitari non hanno potuto far altro che dichiarare il decesso della donna e del neonato.

Morte Marina Lorenzon, il messaggio del sindaco

CREDIT: LANDSCAPES TOUR

I medici credono che abbia perso la vita a causa di un aneurisma. Però sarà solo l’autopsia a dare tutte le risposte ai suoi familiari, sconvolti da questa tragica ed improvvisa perdita. Il sindaco di San Biagio di Callalta, Alberto Cappelletto, ha deciso di pubblicare un messaggio sulla sua pagina Facebook. Sull’accaduto ha scritto:

Quando successo è una vera e propria tragedia ed è assurdo che nel 2020 si possa ancora assistere a malori di questo tipo. Il mio pensiero va dunque alla famiglia Lorenzon ed a quella piccola vita che doveva ancora venire alla luce. È un momento difficile per tutti.

marina lorenzon morta

Ho conosciuto Marina nel 2013 durante le elezioni, quando si era candidata a sindaco con il M5S, poi però so che si era trasferita all’estero e quindi i rapporti si sono diradati. Di lei mi rimane il ricordo di una persona frizzante, piena di idee e vogliosa di esserci per i suoi cittadini… Di sicuro ci ha sempre messo la faccia!

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"