Piera Maggio e le foto sul web di persone senza scrupoli

Cosa vuol dire essere Piera Maggio oggi: il servizio di Ore 14 e la rabbia sul web

Tanta la rabbia dopo il servizio del programma tv Ore 14: cosa vuol dire essere Piera Maggio oggi

Non si fa altro che parlare del caso di Denise Pipitone negli ultimi mesi, sul web e nelle più note trasmissioni televisive che si occupano di fatti di cronaca. Piera Maggio è stata definita una mamma coraggio, che non si è mai arresa in 17 anni e che oggi ha il supporto di tantissime persone. Ma c’è un altra verità che in molti non sanno. Cosa vuol dire essere Piera Maggio?

Piera Maggio e le foto sul web di persone senza scrupoli
Credit: Ore 14 – Rai 2

La trasmissione televisiva Ore 14, condotta da Milo Infante, ha mandato in onda un servizio che fa rabbia e che dimostra come le persone possano essere cattive e senza rispetto. Nonostante di mezzo ci sia la vita di una bambina.

Se Piera Maggio da un lato è sostenuta da migliaia di persone, dall’altro viene insultata e derisa. E la stessa cosa accade anche a sua figlia Denise.

Essere Piera Maggio vuol dire vivere ogni giorno dovendo anche affrontare insulti, umiliazioni e false accuse. Profili fake di mediatori mentecatti e sciacalli che trovano interessante e divertente riempiere i social con immagini, video e frasi contro Piera. E perfino contro la piccola Denise, che non viene risparmiata dall’ignobile cinismo di questi, lo ribadiamo, sciacalli, che scherzano su una bimba di 4 anni, strappata all’amore dei suoi genitori.

🔴 Essere Piera Maggio vuol dire anche…Video completo Ore14 Milo Infante: https://www.raiplay.it/video/2021/06/Ore-14-Live-5ffce411-bb48-4123-97a8-4dcc974737b8.html#DenisePipitone

Posted by Mary Falco on Tuesday, June 15, 2021

I gruppi e i profili fake

Il servizio di Ore 14 ha spiegato che sono nati anche gruppi dove persone per bene vengono attirate con false informazioni da persone che non hanno alcuno scrupolo. Persone che si fanno passare per amici della famiglia o addirittura come investigatori del caso. Chiedono agli utenti di inviare loro foto o video e in diversi casi perfino dei soldi.

Piera Maggio e le foto sul web di persone senza scrupoli
Credit: Ore 14 – Rai 2

Le informazioni non vengono fornite quindi ai profili ufficiali di Piera Maggio o al suo legale Giacomo Frazzitta, recando così seri danni alle indagini.

I canali ufficiali sono soltanto tre e vengono mostrati sul profilo ufficiale di Piera Maggio.

Milo Infante ha segnalato anche il profilo di un certo Giuseppe Giaccone che presenta foto che non sono sue, ma di un dj brasiliano. Si fa passare per un ufficiale dell’esercito che indaga su Denise Pipitone.

Insulti e foto contro Piera Maggio

Tra le tante offese pubblicate sul web, ci sono frasi dispregiative contro Piera Maggio, che non avrebbe detto la verità. Una madre che ha perso sua figlia e che viene insultata e attaccata da persone senza cuore. Foto di Denise derise o paragonate a cantanti famosi.

Piera Maggio e le foto sul web di persone senza scrupoli
Credit: Ore 14 – Rai 2

Insomma essere Piera Maggio oggi vuol dire, purtroppo, anche questo.

Viviana e Gioele, la Procura ha depositato la consulenza: "La madre si è suicidata"

Viviana e Gioele, la Procura ha depositato la consulenza: "La madre si è suicidata"

Mondo della televisione a lutto: Dieter Brummer è morto a soli 45 anni

Mondo della televisione a lutto: Dieter Brummer è morto a soli 45 anni

Luisa Anna Monti, ex dama di Uomini e Donne, operata per un tumore

Luisa Anna Monti, ex dama di Uomini e Donne, operata per un tumore

"Annegati e poi spostati", questa è la verità della famiglia sulla morte di Viviana e Gioele

"Annegati e poi spostati", questa è la verità della famiglia sulla morte di Viviana e Gioele

Mamma 23enne di 11 figli ne vorrebbe altri

Mamma 23enne di 11 figli ne vorrebbe altri

Sposo infuriato quando la suocera si presenta al suo matrimonio con un abito bianco

Sposo infuriato quando la suocera si presenta al suo matrimonio con un abito bianco

Incendi Sardegna: dichiarato lo stato d'emergenza. Ecco gli ultimi dati

Incendi Sardegna: dichiarato lo stato d'emergenza. Ecco gli ultimi dati