dimesso eitan biran

Crollo funivia, il piccolo Eitan Biran è stato dimesso: è tornato a casa con la zia

Crollo funivia Stresa-Mottatore, il piccolo Eitan Biran è stato dimesso dall'ospedale

Una bellissima notizia è arrivata nella giornata di ieri, giovedì 10 giugno. Il piccolo Eitan Biran, l’unico sopravvissuto al crollo della funivia Stresa-Mottatore, è stato dimesso dall’ospedale. Le sue condizioni sono migliorate ed ora potrà affrontare il dolore delle sue perdite, circondato dall’affetto dei suoi cari.

dimesso eitan biran
CREDIT: FACEBOOK

Una notizia meravigliosa, che ovviamente ha riempito di gioia il cuore di tutte le persone che hanno pregato, affinché riuscisse a superare questo momento difficile.

Questo bimbo di 5 anni risulta essere l’unico sopravvissuto al crollo della funivia Stresa-Mattatore. Una tragedia avvenuta nella mattinata di domenica 23 maggio e che ha portato alla morte di 14 persone.

Tra queste appunto c’erano i suoi genitori, il fratellino di 2 anni ed anche i suoi nonni. Il piccolo Eitan per adesso ancora non ricorda ciò che è avvenuto, a causa di un’amnesia post traumatica. Tuttavia, gli specialisti lo hanno informato della morte di tutti i suoi parenti, solo 2 giorni fa. Il legale della zia, Cristina Pigna, su questo ha dichiarato:

dimesso eitan biran
CREDIT: FACEBOOK

Il bambino sta apprendendo lentamente quanto successo con i familiari e gli psicologi. È venuto a conoscenza delle conseguenze della tragedia con le modalità concordate dai medici, dagli specialisti e dai familiari. È un cammino lungo e delicato.

Le condizioni del piccolo Eitan Biran dopo il dramma

Il bimbo dopo quel drammatico incidente, ha riportato dei traumi all’addome e al torace. Inoltre, il giorno in cui è arrivato in ospedale, ha subito un delicato intervento per ricomporre gli arti fratturati.

Subito dopo, lo hanno ricoverato nel reparto di terapia intensiva ed appena si è svegliato dal coma, al suo fianco ha trovato la zia Aya, che non lo ha mai lasciato solo. Il piccolo per prima cosa ha chiesto: “Dov’è la mamma!”

Dopo quasi 3 settimane di ricovero, è potuto tornare nella sua abitazione. È stato accompagnato dall’ambulanza nella casa di Pavia e con lui ci sono tutti i suoi cari, arrivati proprio dall’Israele.

dimesso eitan biran
CREDIT: FACEBOOK

Le sue condizioni sono migliorate notevolmente, ha una prognosi di 60 giorni. Adesso dovrà proseguire il suo percorso psicologico, affinché riesca a superare il dolore di ciò che ha vissuto in quella giornata tragica.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"