La tragedia di Daniele Bosica

Daniele Bosica, giovane promessa del calcio, si è spento a soli 18 anni

Daniele Bosica aveva scoperto la brutta malattia circa un anno fa, quando a seguito di uno scontro di gioco venne a galla la triste diagnosi

Una parabola tragica quella di Daniele Bosica, un ragazzo di soli 18 anni che si è spento in questi giorni, dopo aver lottato a lungo con una brutta malattia. Giocava a calcio nella Renato Curi Angolana, squadra dilettantistica abruzzese. La stessa società ha annunciato il decesso del proprio tesserato, pubblicando un toccante post sui social.

La tragedia di Daniele Bosica

Il tragico destino di Daniele, ragazzo buono, gentile e con una grande passione per il calcio, ha avuto il suo primo capitolo circa un anno fa.

Lui giocava a calcio nella Renato Curi Angolana, squadra di Città Sant’Angelo, in provincia di Pescara, che milita nei campionati dilettantistici regionali.

A seguito di un fortuito scontro di gioco era stato trasferito in ospedale. Il dolore non accennava a passare e così i medici hanno fatto degli esami specifici, che purtroppo hanno evidenziato una amara verità. Un brutto male per il quale il giovane necessitava di un lungo periodo di cure e di un trapianto di midollo.

Da allora Daniele Bosica ha lottato con tutte le sue forze e nell’ultimo mese era ricoverato a Roma in attesa appunto del trapianto. Purtroppo, però, nella giornata di ieri è arrivato l’annuncio che nessuno avrebbe voluto leggere, ossia quello della sua dipartita.

Cordoglio per Daniele Bosica

La tragedia di Daniele Bosica

A diffondere per prima la notizia della scomparsa del giovane calciatore è stata proprio la società per cui lui giocava, la Renato Curi Angolana. La dirigenza, in un toccante comunicato sui social, ha scritto:

La Renato Curi Angolana piange la scomparsa di Daniele, un Amico gentile, un ragazzo buono, un esempio per tutti. Ti porteremo sempre nel nostro cuore, non dimenticheremo il tuo sorriso e la tua passione per il gioco più bello al mondo. La grande famiglia della Renato Curi Angolana e la comunità di Città Sant’Angelo si stringono al cordoglio dell’intera famiglia e dei più cari, a cui giungano il nostro caloroso abbraccio e le più sentite condoglianze. Ciao Daniele, riposa in pace.

La tragedia di Daniele Bosica

La squadra ha battuto i rivali dello Spoltore nell’ultima partita e il mister Miani, nel post gara, ha voluto dedicare a lui la vittoria.

Messaggi di condoglianze e vicinanza anche da parte del Pescara Calcio.