Dimitri morto a 17 anni

Dimitri, uno dei bambini malati fuggiti dalla guerra, non ce l’ha fatta

È morto Dimitri, arrivato dall'Ucraina in gravi condizioni di salute, affetto da un tumore. Il suo papà gli è rimasto accanto fino all'ultimo

Dimitri, uno dei pazienti affetti da tumore arrivati dall’Ucraina, non ce l’ha fatta. Aveva soltanto 17 anni ed era stato ricoverato all’ospedale Regina Margherita di Torino, nel reparto di oncoematologia infantile.

Dimitri morto a 17 anni

Il suo papà è sempre rimasto al suo fianco, a tenergli la mano e a dargli tutta la forza di cui aveva bisogno.

Oggi, il giorno della festa del papà, l’uomo ha dovuto dire addio al suo bambino. Ma il suo immenso coraggio dovrebbe essere un esempio per il mondo intero.

Franca Fagioli, la dottoressa che dirige il reparto che ha accolto il piccolo Dimitri, ha spiegato:

Quando è arrivato era molto malato, quindi lo abbiamo subito portato in terapia intensiva e stabilizzato.

Dimitri è arrivato con altri 12 bambini, tutti bisognosi di cure e fuggiti dalla guerra contro la Russia. Il diciassettenne è apparso in gravissime condizioni sin dal suo arrivo e i medici hanno fatto tutto è possibile per garantirgli le cure di cui aveva bisogno e per salvargli la vita.

Purtroppo ha perso la sua battaglia e ieri l’ospedale non ha potuto far altro se non dichiarare il suo decesso.

Abbiamo fatto una TAC e una risonanza, ma la sua malattia era in stato avanzato. Era affetto da un tumore maxillo facciale che fuoriusciva dalla bocca.

Dimitri morto a 17 anni

Nonostante le sue gravi condizioni di salute, Dimitri ha dovuto lasciare la sua struttura ospedaliera perché possibile bersaglio del fuoco nemico e si è dovuto rifugiare in Italia. Il papà non l’ha mai lasciato da solo né durante il viaggio, né in quel letto d’ospedale.

Dimitri morto a 17 anni

Il suo supereroe, il suo amico, il suo papà. Dall’ospedale Regina Margherita hanno fatto sapere che Dimitri sarebbe morto anche se fosse rimasto nell’ospedale ucraino, perché le sue condizioni erano troppo gravi. Forse i medici avrebbero potuto fare qualcosa, se fosse arrivato almeno un anno prima.

Se ne è andato tranquillamente, senza dolore.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"