L'ultimo addio a Andrea Baima Poma

Dolore, rabbia e tante lacrime al funerale di Andrea Baima Poma

Palloncini bianchi e frasi d'addio per Andrea Baima Poma, l'11enne ucciso da suo padre a Rivara Canavese

Tante lacrime e tanto dolore durante il funerale di Andrea Baima Poma, l’11enne ucciso a Rivara, dal papà Claudio. La famiglia ha deciso di dare l’ultimo addio al bambino, nel parco di Villa Ogliani, sede del Municipio. Una scelta voluta per poter permettere a più persone di partecipare alla funzione funebre.

L'ultimo addio ad Andrea Baima Poma
Credit foto: Torinotoday

Don Riccardo Florio ha unito l’intera comunità al dolore della famiglia, erano presenti ben 500 persone. In prima fila c’era la mamma, Iris Pezzetti, che ha scelto di indossare una maglia con il volto del suo bambino, seguita dal resto della famiglia, dagli amici, dai residenti del posto e dai compagni di scuola di Andrea.

Tutti insieme, uniti nel dolore, hanno salutato l’undicenne con la canzone Angels di Robbie Williams. Il piccolo feretro bianco è stato accolto dal rombo dei bikers, una passione che l’11enne condivideva con suo padre. Gli stessi bikers che si sono rifiutati di partecipare all’addio di Claudio.

L’ambiente circostante è stato abbracciato da palloncini bianchi, mentre il prete lo salutava per l’ultima volta:

Quanto dolore adesso. Ci è stato portato via chi aveva un futuro. In questo momenti conta che un solo gesto d’amore sarà ricordato per sempre. Quanti ne ha seminati Andrea, se lo ricordano tutti quanti. Il suo cuore era aperto al nuovo. Andrea sapeva amare.

Iris Pezzetti, mamma del bambino, ha consentito ai compagnetti di scuola e agli amici di Andrea, di lasciare un ricordo sulla piccola bara bianca. In tanti hanno lasciato il proprio pensiero con un pennarello.

Credit video: QuotidianoCanavese Youtube

L’omicidio di Andrea Baima Poma

L'ultimo addio ad Andrea Baima Poma
Credit foto: Torinotoday

Claudio Baima Poma non ha mai accettato la separazione con la mamma di suo figlio, nonostante lei avesse deciso di trasferirsi in una casa vicino a quella dove vivevano insieme, per non allontanare Andrea da suo padre. Avevano mantenuto un buon rapporto. Questo è quanto la donna ha dichiarato e non ha mai nemmeno pensato che potesse fare del male al loro bambino.

L'ultimo addio ad Andrea Baima Poma
Credit foto: Torinotoday

Quella notte Andrea ha dormito da Claudio, ma l’uomo ha aspettato che si addormentasse nel letto, poi ha preso una pistola e gli ha sparato. In seguito, ha rivolto la stessa arma contro si se e si è tolto la vita.

Poco prima aveva scritto un post su Facebook, rivolto proprio a Iris. Dopo aver parlato della sua depressione, nata da alcuni problemi di salute e del suo abbandono come moglie, Claudio le ha scritto che lui e Andrea sarebbero partiti per un lungo viaggio e lei non avrebbe potuto più separarli.

Puglia, sospese le lezioni in presenza in tutte le scuole: l'annuncio di Emiliano

Roberto Zampardi denuncia la sua situazione: "Abbandonati dall'Asl"

Melito di Napoli, coprifuoco alle 20 per i minorenni: l'ordinanza del sindaco

Tom Parker ha scoperto di avere un tumore al cervello al quarto stadio

Un sindaco da ammirare

Giuseppe Conte illustra il Decreto Ristori: a chi andranno gli incentivi

Incidente a Caluso, il bimbo di 5 anni non ce l'ha fatta