Luis Enrique

Dopo un anno dalla morte, Luis Enrique ricorda la piccola Xana: il post su Twitter

Il noto allenatore Luis Enrique ha pubblicato un messaggio per ricordare, ad un anno dalla scomparsa, sua figlia Xana, morta all'età di 9 anni

È passato un anno dalla morte della piccola Xana, la figlia del noto allenatore Luis Enrique. La piccola è scomparsa a soli nove anni, a causa di un cancro alle ossa. Il suo papà l’ha voluta ricordare a modo suo, con un tweet. Due cuori azzurri con al centro una stella.

Un messaggio semplice ma carico di significato, che ha raggiunto quasi 50 mila reazioni e oltre 5 mila commenti di persone che hanno voluto lasciare delle dolci parole per ricordare la piccola Xana.

La malattia di Xana e le dimissioni di Luis Enrique

Luis Enrique

Quando l’allenatore scoprì della malattia di sua figlia, si dimise dal suo ruolo di Commissario Tecnico della Spagna. Tutto ciò che voleva, era stare vicino alla sua bambina.

Xana ha lottato per 5 mesi contro l’osteosarcoma, un tumore delle ossa. Nonostante le numerose cure e tutti gli infiniti tentativi, alla fine la piccola ha deciso di smettere di lottare e di chiudere gli occhi.

Luis Enrique

Fu proprio Luis Enrique a dare il triste annuncio, attraverso Twitter:

La nostra bambina Xana è venuta a mancare questa sera, all’età di 9 anni, dopo aver lottato per 5 lunghi mesi contro un osteosarcoma. Vogliamo ringraziare tutti coloro che ci hanno mostrato affetto durante questi mesi e siamo grati per la discrezione e la comprensione mostrate.

Vogliamo ringraziare anche gli operatori degli ospedali San Joan de Deu e Sant Pau per tutto l’impegno e per la loro gentilezza. Medici, infermieri e tutti i volontari, con una menzione speciale all’equipe di cure palliative del Sant Joan de Deu.

Luis Enrique ha poi terminato lo straziante post con delle dolci parole verso la sua bambina.

Ti ricorderemo per sempre, con la speranza che un giorno ci incontreremo di nuovo. Sarai la stella che guiderà la nostra famiglia. Xanita.

Luis Enrique

Osteosarcoma: sintomi del tumore dell’osso primitivo

L’osteosarcoma è un tumore che colpisce le ossa e che si manifesta soprattutto nei bambini e negli adolescenti, durante la crescita dell’osso. Ci sono vari tipi di osteosarcoma: basso, intermedio e alto grado di malignità. Purtroppo, la tipologia più comune è proprio quella ad alto grado.

Il principale sintomo di questo tumore, è il dolore alle ossa, poi seguito da gonfiore e tumefazioni e, a volte, da fratture dello stesso osso, diventato troppo debole.

Neonata di 5 mesi ricoverata per una grave ferita alla testa: è in pericolo

Elspeth Moore si spegne a 5 anni per una grave appendicite

Che fine ha fatto il comandante Francesco Schettino

Coppia si trasferisce nella casa dei nonni e trovano un tesoro nascosto

Alessia Logli: la figlia di Roberta Ragusa vince un concorso di bellezza

La scomparsa di William Wall: trovato il cadavere del ragazzo sparito lunedì

Perdono la vita poco prima delle nozze. I funerali nella chiesa dove si sarebbero dovuti sposare