donna-anziana-113

Firenze, donna anziana chiama il 113: “Ho fame”

Firenze, pensionata chiama il 113: “Ho fame”, i poliziotti arrivano e le preparano la cena. Un grande gesto di umanità nei confronti di una donna di 87 anni.

È accaduto a Firenze lo scorso sabato, una donna anziana di 87 anni chiama il 113 spiegando al centralino: “Sono stanca e ho fame ma non riesco a cucinare perché ho male al braccio“. Due poliziotti l’hanno raggiunta in casa e le hanno preparato la cena.

Una richiesta singolare a cui gli agenti non hanno potuto rinunciare, subito si sono attivati per aiutare l’anziana donna.

donna-anziana-113

I due poliziotti, Antonio e Giuseppe, sono della sezione volanti della Questura di Firenze che, allertati dalla centrale operativa, si sono subito adoperati per aiutare la donna.

Sono arrivati a casa dell’anziana, hanno provato a suonare al campanello ma nessuno ha risposto. Per fortuna sono riusciti a farsi aprire da un vicino di casa della signora e una volta entrati, l’hanno trovata a letto nella sua camera.

I due agenti subito si sono messi all’opera, hanno accompagnato l’87enne in cucina, hanno apparecchiato la tavola, l’hanno fatta sedere e si sono messi ai fornelli preparandole un piatto di ravioli al pomodoro. Questa bellissima vicenda è accaduta in zona Coverciano a Firenze.

macchina polizia

L’87enne ha poi spiegato agli agenti che tutto sarebbe iniziato quando la badante scelta da suo figlio non si era presentata per accudirla, inizialmente pensava di potercela fare da sola nel prepararsi la cena ed ha rassicurato il figlio di non aver bisogno di aiuto, consigliandogli persino di risparmiare i soldi per andare a trovarla.

Poi però verso sera ha capito di non riuscire a farcela, nemmeno per preparare la cena, così ha deciso di chiedere aiuto rivolgendosi al 113.

futuro-vecchiaia

Poco dopo, alla sua porta, ha trovato due gentilissimi agenti pronti per aiutarla e per farle anche un po’ di compagnia. Questo bellissimo gesto di umanità accaduto a Firenze va oltre gli obblighi di servizio.

Una storia analoga è accaduta in Spagna, una signora anziana era rimasta isolata nel giorno del suo compleanno. I vicini di casa l’hanno resa felice facendolo un meraviglioso gesto. Leggi la sua storia qui

Che fine ha fatto il comandante Francesco Schettino

Neonata di 5 mesi ricoverata per una grave ferita alla testa: è in pericolo

La scomparsa di William Wall: trovato il cadavere del ragazzo sparito lunedì

Coronavirus, medico positivo al test, ha fatto tre turni all'ospedale di Treviso

Elspeth Moore si spegne a 5 anni per una grave appendicite

Massimo Galli preoccupato sul Covid: "Prossimi 10-15 giorni cruciali"

Cardito, omicidio Giuseppe Dorice: richiesto l'ergastolo per Tony e Valentina