Morto Gabriele D'Amato

Gabriele D’Amato, 21 anni, morto in un drammatico incidente

L'incidente si è verificato alle prime ore dell'alba di ieri, sulla Bidentina, a Galeata: Gabriele D'Amato era quasi arrivato a lavoro

Una tragedia immane si è verificata nella giornata di ieri a Galeata, in provincia di Forlì Cesena. Gabriele D’Amato, un ragazzo di soli 21 anni, ha perso la vita dopo aver perso il controllo della sua auto ed essersi schiantato contro un camion sulla Bidentina. Inutile ogni tentativo di soccorso.

Morto Gabriele D'Amato

L’episodio si è verificato alle prime ore del mattino di ieri, lunedì 20 febbraio. Gabriele come ogni giorni stava andando a lavoro e quando mancavano solo poche centinaia di metri per arrivare in azienda, è successo l’irreparabile.

Per cause ancora in corso di accertamento, la sua auto si è schiantata frontalmente e violentemente contro un camion che sopraggiungeva in direzione opposta.

La vettura è stata distrutta e ridotta ad un cumulo di lamiere. I soccorritori arrivati tempestivamente sul posto non hanno potuto far altro che constatare il decesso del ragazzo.

Le operazioni di rimozione dei mezzi coinvolti nell’incidente sono andate avanti a lungo e per diverse ore l’intera Bidentina è rimasta chiusa al traffico.

Cordoglio per la morte di Gabriele D’Amato

Morto Gabriele D'Amato
Credit: Il Resto del Carlino

La scomparsa prematura ed improvvisa di Gabriele D’Amato ha sconvolto tutti a Galeata, cittadina in provincia di Forlì Cesena in cui il 21 enne era nato e lavorava.

Era un impiegato della Babbini, azienda che si occupa di produzione, fornitura e assistenza di impianti di pressatura completi.

Morto Gabriele D'Amato
Credit: Vigili del Fuoco

I colleghi, affranti dalla notizia, lo hanno tutti ricordato come un ragazzo buono, gentile, sempre disponibile e dedito al lavoro.

Elisa Deo, sindaca di Galeata, ha affidato ai social, a nome suo e dell’intera cittadinanza, un toccante messaggio di cordoglio:

Con il cuore colmo di dolore, interpretando il sentimento collettivo della nostra comunità, rivolgo a nome dei galeatesi e mio personale i più profondi sentimenti di cordoglio e vicinanza alla famiglia di Gabriele, che in modo inaccettabile, a soli vent’anni, ha perso la vita questa mattina a causa di un drammatico incidente stradale in paese. Un evento che ci sconvolge tutti. Le parole vacillano e vengono meno di fronte a tragedie così grandi. Il nostro pensiero è rivolto a lui con silenzio, ed enorme tristezza e con rispetto verso famigliari ed amici.

In zona, intanto, torna alla ribalta il dibattito riguardo alla scarsa sicurezza che c’è sulla Bidentina, diventata troppo spesso teatro di episodi come questo.