Giacomo Frazzitta e la lettera anonima

Giacomo Frazzitta parla del contenuto della lettera anonima a Storie Italiane

Giacomo Frazzitta e il racconto della lettera anonima in diretta tv

L’avvocato Giacomo Frazzitta è stato ospite in collegamento, durante la trasmissione Storie Italiane, condotta da Eleonora Daniele. Il legale di Piera Maggio è tornato a parlare della lettera anonima che qualcuno ha inviato al suo studio.

Giacomo Frazzitta e la lettera anonima
Credit: Storie Italiane

Noi ringraziamo la persona che l’ha inviata, perché introduce elementi interessanti, che sono stati da noi in parte riscontrati. Però volevo chiarire un fatto in via definitiva. L’oggetto, che non riferirò, non è un oggetto negativo. Cioè non si parla di un luogo o di qualcosa di negativo nel senso più atroce del termine. In realtà più che di un luogo racconta di un fatto. E quindi un fatto interessante, perché è un pezzo del puzzle, seppur dai contorni da definire. Ma è interessante, ci introduce e ci da un elemento a noi totalmente sconosciuto.

Con le sue parole, Giacomo Frazzitta spiega che la persona che ha scritto quella lettera, ha raccontato di un fatto del quale non avevano mai sentito parlare prima e che sta già dando dei riscontri dopo le verifiche. Un pezzo di puzzle importante per scoprire la verità su cosa sia accaduto alla piccola Denise Pipitone.

L’appello di Giacomo Frazzitta

Giacomo Frazzitta e la lettera anonima
Credit: Storie Italiane

Per questo motivo, l’avvocato si è diretto alla persona che ha scritto la lettera anonima e le ha chiesto di fare un altro passo. In qualsiasi modo, ma hanno bisogno di lei o di lui. Ha garantito la totale riservatezza ed ha spiegato di aver lanciato l’appello attraverso la tv e i social media, perché non conoscendo l’identità della persona, non ha altri modi per arrivare alla sua attenzione.

L’appello di Piera Maggio

Anche Piera Maggio, la mamma della bambina scomparsa, ha pubblicato un appello su Facebook, chiedendo verità per Denise. Una verità che merita lei come madre, ma anche l’intera Italia dopo 17 lunghi anni. Ecco le sue parole:

🙏 Per favore, dopo 17 anni, date voce ai tanti silenzi. MI RIVOLGO alla persona della lettera anonima inviata al mio legale. Le chiedo di farsi sentire, nei modi che lei ritenga opportuno, faccia in modo di mettere fine a tutto questo dolore. Non solo noi, è l’Italia intera che glielo chiede.

Giacomo Frazzitta e la lettera anonima

Anche oggi, questa mamma coraggio ha richiesto a chi conosce la verità, di parlare. Lei vuole solo riabbracciare la sua bambina:

🙏 NON ABBIATE PAURA, PARLATE PRIMA CHE SIA TROPPO TARDI! Abbiate il coraggio di dar voce a DENISE, CHE NON PUÒ DIFENDERSI. PARLATE VOI PER LEI. BASTA CON I SILENZI! VERRETE TUTELATI!

Jodie si è svegliata di notte piena di sangue e di morsi. Poi la brutta scoperta

Jodie si è svegliata di notte piena di sangue e di morsi. Poi la brutta scoperta

Caso Denise Pipitone: la rivelazione dell'investigatore privato su Danas

Caso Denise Pipitone: la rivelazione dell'investigatore privato su Danas

Denise Pipitone, rivelato un altro dettaglio a Quarto Grado: l'impronta di una manina

Denise Pipitone, rivelato un altro dettaglio a Quarto Grado: l'impronta di una manina

Lutto nel mondo dello sport: Cloe è morta a soli 12 anni

Lutto nel mondo dello sport: Cloe è morta a soli 12 anni

Ritrovato il corpo di una delle due sorelline rapite dal padre a Tenerife

Ritrovato il corpo di una delle due sorelline rapite dal padre a Tenerife

"Voi che avete rapito Denise, nonostante siano passati...", lo sfogo di Piera Maggio su Facebook

"Voi che avete rapito Denise, nonostante siano passati...", lo sfogo di Piera Maggio su Facebook

Tragedia a Martinsicuro, bimbo di un anno precipitato dal balcone: è morto sul colpo

Tragedia a Martinsicuro, bimbo di un anno precipitato dal balcone: è morto sul colpo