Le parole del papà di Giuseppe Tucci

Giuseppe Tucci: il dolore papà del Vigile del Fuoco ucciso a Rimini da un buttafuori

Il papà di Giuseppe Tucci ritrova la speranza grazie alla bontà dimostrata dalle persone verso la sua famiglia in questo periodo drammatico

Sono passati poco più di 10 giorni dalla tragica scomparsa di Giuseppe Tucci, il Vigile del Fuoco picchiato a morte da un buttafuori all’esterno di un locale notturno di Rimini. Suo papà e sua mamma, in una toccante intervista rilasciata a Il Corriere della Sera, hanno parlato del loro immenso dolore, ma anche della speranza riacquistata nel vedere la bontà delle persone che gli sono state vicine in questo periodo. Loro, inoltre, hanno acconsentito all’espianto e alla donazione degli organi.

Le parole del papà di Giuseppe Tucci

Una foto, quella pubblicata dal signor Claudio Tucci domenica scorsa, che è ben presto diventata virale. Lo ritrae insieme alla moglie mentre danno un ultimo bacio a loro figlio Giuseppe, scomparso il lunedì precedente all’ospedale Infermi di Rimini, dopo quasi due giorni di agonia. Queste le parole dell’uomo:

Ciao Peppe stamattina alle 7:18 è un settimana che è squillato il cellulare di papà. Con tanta professionalità e delicatezza una dottoressa ci invitava a recarci a Rimini, il resto oramai è cronaca…niente è nessuno ci potrà mai consolare ma l’unica spiegazione che ci vogliamo dare per realizzare la tragedia è che tu hai incontrato un diavolo nella notte di sabato e tanti angeli ti aspettavano per essere salvati e continueranno il percorso terreno grazie a te! Un abbraccio forte mamma e papà.

Il bel gesto dei genitori di Giuseppe Tucci

Giuseppe non ce l’ha fatta. Sabato notte è stato aggredito da un buttafuori all’esterno di un locale notturno di Rimini e, picchiato, era finito in ospedale in fin di vita.

Le parole del papà di Giuseppe Tucci

Dopo circa due giorni di agonia, il 34enne si è spento per sempre.

Intervistato da Il Corriere della Sera, il papà di Giuseppe Tucci ha raccontato dell’enorme dolore che stanno vivendo lui e sua moglie.

Ha parlato di quanto fosse eccezionale suo figlio e di come lui e sua moglie, in un momento in cui il mondo gli sembrava soltanto un posto orribile, hanno ritrovato la speranza grazie all’immensa ondata di amore e vicinanza che un numero incredibile di persone gli hanno riversato.

Le parole del papà di Giuseppe Tucci

Poi, riguardo alla donazione degli organi di Giuseppe, l’uomo ha detto:

So che mio figlio vivrà ancora. I suoi occhi presto torneranno alla luce. Vedranno. E il suo cuore ricomincerà a battere. Giuseppe ha donato gli organi e questa per noi familiari è una grande speranza. È bello pensare che i suoi occhi che tanto hanno viaggiato con lui torneranno a vedere altre cose.