rubato gratta e vinci

Gratta e vinci rubato a Napoli: paura per l’anziana vincitrice che lascia la sua abitazione

In seguito al ritrovamento del biglietto vincente, l'anziana donna ha deciso di lasciare la sua casa per paura di ritorsioni

Continua a far parlare la vicenda del gratta e vinci rubato a Napoli qualche giorno fa. Dopo l’arresto del tabaccaio responsabile del furto del biglietto vincente, l’anziana ha deciso di lasciare la sua abitazione per paura di ritorsioni. Nel frattempo, una squadra di avvocati sta lavorando per farle incassare la vincita.

rubato gratta e vinci

Ha paura ora l’anziana donna vincitrice del montepremi di 500 mila euro e vittima del furto del biglietto vincente da parte del proprietario del negozio in cui la donna ha acquistato il gratta e vinci. Attualmente l’anziana si è recata da alcuni parenti mentre una squadra di avvocati la sta aiutando a incassare la vincita.

Attualmente la vincitrice del montepremi di 500 mila euro si trova da alcuni parenti. In particolar modo l’anziana donna, originaria di Napoli, ha paura di subire ritorsioni e possibili estorsioni. Per questo ha deciso di lasciare il quartiere dove vive e di trasferirsi lontano dalla sua casa.

biglietto vincente rubato

Sono molte le persone che hanno mostrato vicinanza e solidarietà all’anziana. Tutto questo, però, non è servito a diminuire la sua paura e a distoglierla dalla decisione di lasciare la sua abitazione. Oltre a ciò, i carabinieri che si stanno occupando del caso hanno consigliato alla donna alcuni comportamenti da adottare nel caso in cui la situazione si ripeta.

biglietto vincente rubato a napoli

Un conoscente dell’anziana ha commentato la vicenda del gratta e vinci rubato con queste parole:

Mi hanno spiegato che ora la situazione è più serena dopo che hanno fermato il tabaccaio. I familiari della mia vecchia amica le sono stati vicino perché psicologicamente passare dalla gioia di una vincita del genere alla possibilità di veder tutto vanificato non è semplice e un simile choc potrebbe avere anche conseguenze sulla salute di una persona che comunque è un po’ in là con gli anni.

arrestato il tabaccaio

Stando alle parole dell’uomo, dunque, sembra che la situazione stia pian piano migliorando. Tuttavia, i famigliari della donna sono intenzionati a mantenere la sua identità e a mantenere il massimo riserbo sulla sua privacy.

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Aurelio Andreazzoli, allenatore dell'Empoli, a lutto per la morte del fratello Alberto

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Lutto nel giornalismo, Maria Cristina Ruini si è spenta a 52 anni

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Napoli, Alessandra De Rosa non ce l'ha fatta: si è spenta a 31 anni dopo aver contratto il Covid in gravidanza

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Lutto nel mondo del calcio: Simone Perisan è morto a soli 39 anni

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Denise Pipitone: la paura di Piera Maggio su cosa accadrà

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Paura a Treviglio, due bambini rimasti intrappolati sul balcone: erano soli in casa

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"

Omicidio Willy, le parole di Mario Pincarelli dal carcere: "Sono a posto con la coscienza"