Incidente Bianca Papushallaj

Grave incidente a Legnano: Bianca Papushallaj è morta a 18 anni

Bianca Papushallaj si trovava in auto con un'amica, quando quest'ultima ha perso il controllo del mezzo e si è schiantata contro un albero

Un’altra vittima delle strade italiane, Bianca Papushallaj aveva soltanto 18 anni. La ragazza di origine albanese, residente a Castelmassa, ha perso la vita in un grave incidente stradale avvenuto a Legnano, in provincia di Verona.

Si trovava a bordo di un abitacolo guidato da una sua amica. Quest’ultima, per cause ancora ad accettare dalle forze dell’ordine, ha perso il controllo del veicolo ed è uscita fuoristrada. Le due si sono schiantate contro un albero e Bianca Papushallaj, che si trovava nel sedile passeggero, è morta sul colpo.

Incidente Bianca Papushallaj

L’amica, invece, è stata trasportata con urgenza immediata all’ospedale Paolo Confortini, dove è attualmente ricoverata in gravi condizioni.

Una notizia inaspettata ed improvvisa che ha gettato nello sconforto e nel dolore la famiglia della giovane diciottenne. Tantissimi messaggi sono apparsi sul web, pubblicati da coloro che hanno voluto salutarla e ricordarla per l’ultima volta. Bianca appare sorridente e piena di vita, aveva ancora davanti a sé un futuro brillante, purtroppo è morta a soli 18 anni.

Incidente Bianca Papushallaj

Riposa in pace piccolo angelo. ❤️ Che tu possa essere il fiore più bello del paradiso 🥀. Sarai sempre nei nostri cuori. Perché sei andata al fiore della gioventù, Bianca… 😭😭😭😭 RIPOSA IN PACE 👼

La notizia del drammatico incidente è arrivata a poca distanza dalla tragedia di Bologna, dove a perdere la vita è stato il 21enne Giovanni Gandolfi. Il ragazzo aveva appena dato gli esami di Maturità e si trovava a bordo della sua moto insieme alla sua fidanzata. Purtroppo ha urtato una un Fiat Doblò e si è schiantato contro un albero. È morto sul corpo davanti agli occhi della sua ragazza.

Incidente Bianca Papushallaj

Le forze dell’ordine stanno cercando di ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente. Due vite che si sono interrotte per le strade italiane, lasciando un vuoto incolmabile nel cuore di tutti coloro che li conoscevano e che li amavano.