La tragedia di Hana Mazi Jamnik

Hana Mazi Jamnik, promessa dello sci, morta a soli 19 anni

Hana Mazi Jamnik, promessa dello sci di fondo, travolta e uccisa da un camion in Norvegia: aveva solo 19 anni e si stava allenando

Un dramma assoluto ha colpito ieri, giovedì 11 agosto, il mondo intero dello sport. Hana Mazi Jamnik, giovane campionessa di sci di fondo di nazionalità slovena, ha perso la vita a soli 19 anni. Fatale uno scontro con un camion, che l’ha investita mentre stava svolgendo una sessione di allenamento in skiroll. Ad annunciare la tragedia ci ha pensato la Federazione della Slovenia.

La tragedia di Hana Mazi Jamnik

Solo 19 anni, una vita ed una carriera da star dello sport che le si prospettava davanti. Tutto questo si è spezzato in pochi istanti di terrore sulle strade della Norvegia.

Hana si trovava nel Botsheitunellen, appena a sud di Jørpeland, nel comune di Strand nel Rogaland, in Norvegia. Si era recata da quelle parti per delle sessioni di allenamento in vista del campionato del mondo di sci in casa nel 2023. Mondiale a cui avrebbe partecipato per la prima volta con la squadra maggiore della sua nazione.

Per cause ancora in corso di accertamento, mentre la giovane atleta si trovava ad attraversare un tunnel, un camion l’ha travolta in pieno ad alta velocità.

Tempestivo l’intervento dei soccorritori sul posto, che hanno subito trasportato la giovane campionessa al vicino ospedale. Ogni sforzo è però risultato vano e Hana si è spenta poco dopo per i gravi traumi riportati.

Hana Mazi Jamnik: arrestato il conducente del camion

La tragedia di Hana Mazi Jamnik

Stando alle prime ricostruzioni, sembrerebbe che ci siano gravissime responsabilità da parte del conducente del camion coinvolto nell’incidente. Un portavoce della Polizia, ha dichiarato:

Abbiamo il guidatore e il veicolo sotto controllo. Gli abbiamo ritirato la patente e l’abbiamo messo in stato di accusa. Gli abbiamo anche prelevato un campione di sangue per determinare se guidava in stato di ebbrezza.

La tragedia di Hana Mazi Jamnik

Come detto, ad annunciare la morte della giovane promessa dello sport, ci ha pensato la stessa Federazione Slovena, che in una nota ha scritto:

Durante gli allenamenti in ​​Norvegia, la vita della nostra giovane sciatrice di fondo, Hana Mazi Jamnik, si è conclusa in un tragico incidente.

La 19enne ha vinto lo scorso anno il titolo di campionessa del mondo juniores di skiroll nella 10 km a tecnica libera ed è arrivata seconda nella distanza di 13 km nel passo classico. Nel febbraio 2021 ha ottenuto il 12° posto ai campionati mondiali juniores di sci di fondo in Finlandia nella distanza di 5 km a tecnica libera.

Le nostre più sincere condoglianze alla famiglia. Hana, sarai sempre nei nostri pensieri. Ci mancherai!