Castellanza: genitori non hanno i soldi per il funerale del figlio e lo paga il comune

I genitori di un bimbo morto in ospedale, erano in condizioni economiche disperate: il bel gesto da parte del comune

A seguito della morte di un piccolo concittadino, il comune di Castellanza ha deciso di pagare il suo funerale

La giovane vittima protagonista di questa storia è un bambino che ha perso la vita a causa di una grave malattia che lo aveva costretto ad un ricovero in ospedale. La sua famiglia, notoriamente indigente e priva di ogni bene, non era in grado di sostenere le spese per i funerali del piccolo. Così, il comune di Castellanza, ha deciso di provvedere a tutte le spese funerarie.

Castellanza: genitori non hanno i soldi per il funerale del figlio e lo paga il comune
Credit: Wikipedia

È accaduto a Castellanza, un piccolo comune di circa 15 mila abitanti situato in Lombardia, più precisamente in provincia di Varese. Il piccolo, a causa di una malattia di cui non si conoscono i dettagli, era stato portato in ospedale dai suoi genitori.

Dopo pochi giorni di ricovero, il piccolo non ce l’ha fatta ed è purtroppo morto. I genitori del bambino, che erano già in carico al settore socio assistenziale per via della loro drammatica situazione finanziaria, non avevano soldi per pagare le spese funerarie di loro figlio.

Castellanza: genitori non hanno i soldi per il funerale del figlio e lo paga il comune
Credit: Pixabay.com

Così, il comune, con a capo la sindaca Mirella Cerini, ha deciso di farsi carico di tutti gli oneri del rito funebre. Ha acquistato la bara, un posto nel cimitero della città, ha provveduto ad un carro funebre, ai manifesti e a tutto ciò che fosse necessario per donare al piccolo una degna sepoltura.

Un episodio simile nel comune di Castellanza

Non è la prima volta che la giunta comunale di Castellanza si fa carico di situazioni scomode per cittadini che si trovano in gravi condizioni economiche. Infatti, già qualche tempo fa si era diffusa la notizia del pagamento, da parte del comune, della retta mensile per un anziano signore residente in una RSA.

Alla morte dell’anziano, avvenuta qualche tempo fa, gli organi competenti avevano avuto modo di vedere come il signore non avesse nessuna famiglia o reddito alle spalle. Fatti che hanno portato il Municipio ad occuparsi, anche in questo caso, di tutti i costi del funerale del defunto.

Castellanza: genitori non hanno i soldi per il funerale del figlio e lo paga il comune
Credit: Pixabay.com

Spese come queste, che un ente effettua in casi eccezionali nei quali non è possibile rimanere indifferenti e inermi, sono da considerare come pagamento delle spese sociali. Atti dovuti nei confronti di membri della società che non hanno avuto la fortuna di molti altri.

Piera Maggio e la rabbia contro Quarto Grado: le parole inviate a Gianluigi Nuzzi

Piera Maggio e la rabbia contro Quarto Grado: le parole inviate a Gianluigi Nuzzi

Caso Denise Pipitone: la Procura torna ad indagare sull'Hotel Ruggero II

Caso Denise Pipitone: la Procura torna ad indagare sull'Hotel Ruggero II

Quarto Grado: le ultime dichiarazioni dell'ex pm Maria Angioni

Quarto Grado: le ultime dichiarazioni dell'ex pm Maria Angioni

Oggi il piccolo Lorys Stival avrebbe compiuto 14 anni

Oggi il piccolo Lorys Stival avrebbe compiuto 14 anni

Costantino Vitagliano a lutto: è morto suo papà Orazio

Costantino Vitagliano a lutto: è morto suo papà Orazio

Test visivo della spiritualità: quante volte vedi Gesù nella foto?

Test visivo della spiritualità: quante volte vedi Gesù nella foto?

Strage di Ardea, la lettera della mamma del killer per i familiari delle vittime

Strage di Ardea, la lettera della mamma del killer per i familiari delle vittime