Guidava da 30 ore il padre delle bambine morte sull'autostrada

Incidente autostrada A1: il padre delle bambine morte guidava da 30 ore

"Guidavo da 30 ore", è quanto dichiarato dal padre delle bambine morte nell'incidente sull'autostrada A1

Nuovi aggiornamenti sul grave incidente sull’autostrada A1 Arezzo – Monte San Savino. Il padre delle bambine morte, arrestato e accusato di omicidio stradale, è stato interrogato. L’uomo, un trentenne di origini romene, ha dichiarato di essersi messo alla guida per 30 ore. Non riusciva più a tenere gli occhi aperti quando ha tamponato il tir, fermo sulla corsia di emergenza. Con l’impatto, il grande mezzo ha coinvolto un’altra vettura.

A bordo della monovolume guidata dal trentenne, c’erano le sue due figlie, una bambina di 8 mesi e una di 10 anni e i suoi genitori, i nonni, tutti i morti sul colpo e sua moglie, rimasta ferita. L’uomo ha raccontato di essere partito dalla Romania per recarsi a Napoli, dove aveva trovato lavoro.

Guidava da 30 ore il padre delle bambine morte sull'autostrada

“Guidavo da circa 30 ore”, ha raccontato il papà, spiegando agli agenti delle forze dell’ordine che si era fermato una sola volta in un autogrill, per prendere un caffè. Voleva raggiungere alcuni parenti che si trovavano a Napoli e che gli avevano trovato un lavoro.

Guidava da 30 ore il padre delle bambine morte sull'autostrada

Sono rimasti feriti anche altri due bambini, a bordo dell’altra vettura coinvolta. Dopo l’incidente sono stati trasportati uno con l’elisoccorso e l’altro con l’ambulanza, in codice rosso, all’ospedale Meyer di Firenze, dove fortunatamente le loro condizioni non sono risultate gravi. L’autista del tir non ha riportato alcun danno fisico.

Guidava da 30 ore il padre delle bambine morte sull'autostrada

Dopo lo schianto, sul posto sono giunti i soccorritori del 118, i vigili del fuoco e gli agenti delle forze dell’ordine. Secondo alcuni testimoni, il trentenne alla guida della monovolume, avrebbe iniziato a guidare a zig zag, probabilmente troppo stanco per riuscire a guardare la strada, finché non si è schiantato contro il tir, in sosta sulla corsia d’emergenza.

Guidava da 30 ore il padre delle bambine morte sull'autostrada

L’avvocato dell’uomo ha dichiarato che il suo cliente è distrutto da quanto accaduto. Entro la giornata di oggi ci sarà l’udienza di convalida.

Notizia in aggiornamento.

Ladro fissa il portafogli che ha appena rubato e torna sui suoi passi dopo aver visto cosa c'è dentro

Ladro fissa il portafogli che ha appena rubato e torna sui suoi passi dopo aver visto cosa c'è dentro