L'Inps avvisa gli utenti per un tentativo di truffa

Inps avviso agli utenti: nuovo tentativo di truffa

L'istituto INPS avverte i propri utenti: nuovo tentativo di truffa tramite phishing

Nella giornata di ieri, 4 maggio 2020, l’INPS ha pubblicato un avviso di allerta per tutti gli utenti, riguardo un nuovo tentativo di truffa tramite phishing (tipo di truffa on-line, attraverso la quale un malintenzionato inganna la vittima convincendola a fornire i propri dati personali, tra cui quelli finanziari).

L'Inps avvisa gli utenti per un tentativo di truffa

“L’INPS avvisa gli utenti che è in corso un nuovo tentativo di truffa tramite email, finalizzata a sottrarre in modo fraudolente i dati della carta di credito. La falsa motivazione adottata è che il numero della carta di credito sarebbe necessario per ottenere un rimborso o un pagamento del bonus 600 euro.

Si invitano tutti gli utenti ad ignorare le email che propongono di cliccare un link per ottenere il pagamento o qualsiasi forma di rimborso da parte dell’INPS.

L'Inps avvisa gli utenti per un tentativo di truffa

Si ricorda che l’INPS non invia in nessun caso delle email contenenti dei link cliccabili”.

Non è la prima volta che dei tuffatori cercano di approfittare di un momento così delicato, per colpire delle povere vittime che stanno aspettando un sostegno economico. Lo scorso 7 aprire l’INPS aveva pubblicato un precedente avvertimento, riguardo un sms truffa che veniva inviata agli utenti, con la richiesta di aggiornare i dati per la domanda.

L'Inps avvisa gli utenti per un tentativo di truffa

Durante l’invio delle domande, molti utenti avevano anche riscontrato delle anomalie dei dati, ritrovandosi all’interno dell’account di un’altra persona. L’INPS aveva poi comunicato di essere stata vittima di un attacco hacker.

L’istituto si raccomanda con i propri utenti di essere diffidenti davanti qualunque tipo di sms o di mail ricevuta da parte dell’INPS, all’interno del quale viene richiesto di cliccare su un link o di aggiornare i propri dati personali. O In qualunque caso, per qualunque email ricevuta, verificare quanto richiesto prima direttamente all’INPS.

L'Inps avvisa gli utenti per un tentativo di truffa

È molto importante diffondere quanto più possibile l’avvertimento.

È morta la regina delle fiction: addio a Sara Melodia

È morta la regina delle fiction: addio a Sara Melodia

Lutto per il principe Harry: morta la madrina Lady Celia Vestey

Lutto per il principe Harry: morta la madrina Lady Celia Vestey

Pozzuoli, terremoto annunciato da un fragoroso boato che ha allarmato tutti

Pozzuoli, terremoto annunciato da un fragoroso boato che ha allarmato tutti

Orietta Berti positiva al Coronavirus: "Sotto controllo medico"

Orietta Berti positiva al Coronavirus: "Sotto controllo medico"

Vibo Valentia, doppia scossa di terremoto spinge la gente fuori di casa: si scatena il panico in città

Vibo Valentia, doppia scossa di terremoto spinge la gente fuori di casa: si scatena il panico in città

Rylee Rose Black muore a 3 anni, dimenticata in auto dalla madre e dal compagno

Rylee Rose Black muore a 3 anni, dimenticata in auto dalla madre e dal compagno

Ricoverati tre bambini all'ospedale Sant'Anna con Sindrome di Kawasaki

Ricoverati tre bambini all'ospedale Sant'Anna con Sindrome di Kawasaki