La mascherina non va mai messa in tasca: le indicazioni dell'ISS

Istituto Superiore di Sanità: mai mettere la mascherina in tasca o poggiarla sui mobili

La mascherina non va mai messa in tasca e non va mai poggiata sui mobili: ecco le indicazioni dell'Istituto Superiore di Sanità

Tra le FAQ e le indicazioni dell’Istituto Superiore di Sanità, c’è un punto che riguarda le mascherine e il fatto che non devono mai essere messe in tasca o poggiate sui mobili. La mascherina è diventata la migliore amica degli italiani, che nella Fase 2 dell’emergenza sanitaria, nei luoghi pubblici, sono obbligati ad indossare. Gli unici esenti da questo obbligo, sono i bambini al di sotto dei 6 anni e le persone con disabilità.

La mascherina non va mai messa in tasca: le indicazioni dell'ISS

Il decreto permette l’utilizzo anche di mascherine usa e getta, di mascherine lavabili e di mascherine cucite fai da te. La cosa importante di questo dispositivo di protezione, è che venga indossato nel giusto modo, coprendo la zona dal mento fino a sopra il naso.

La mascherina non va mai messa in tasca: le indicazioni dell'ISS

Come ha spiegato l’Istituto Superiore di Sanità sul sito ufficiale, la mascherina è una misura complementare per contenere il contagio, ma non sostituisce il distanziamento fisico, l’igiene delle mani e l’attenzione della persona a non toccarsi viso, naso, occhi e bocca.

La mascherina oltre a coprire bene le zone più importanti, non deve rendere difficile la respirazione e non deve essere composta da materiali tossici, allergizzanti o infiammabili.

L’Istituto Superiore di Sanità consiglia l’utilizzo di mascherina certificate come dispositivi medici, qualora si accusino i sintomi sospetti di un contagio.

La mascherina usa e getta va gettata nell’indifferenziata.

Qual è il giusto modo per indossare la mascherina?

Prima di indossare il dispositivo di protezione bisogna lavare le mani con acqua e sapone per almeno 40-60 secondi oppure utilizzare un gel disinfettante. Bisogna prendere la mascherina dagli elastici, evitando di toccare la parte interna. Va posizionata poi facendola aderire sul naso e portandola sotto il mento.

La mascherina non va mai messa in tasca: le indicazioni dell'ISS

Una volta indossata, la mascherina va manipolata afferrandola sempre soltanto dagli elastici dei legacci.

La mascherina non va mai messa in tasca: le indicazioni dell'ISS

La mascherina, come già detto in precedenza, non va mai messa in tasca e non va mai poggiata su mobili o ripiani.

La mascherina non va mai messa in tasca: le indicazioni dell'ISS

Quando si rimuove la mascherina usata, si deve procedere nuovamente con l’igiene delle mani.

La mascherina non va mai messa in tasca: le indicazioni dell'ISS

La mascherina riutilizzabile può essere lavata a 60 gradi con un qualunque comune detersivo o seguendo le istruzioni riportate sulla confezione, dalla casa produttrice.

Nuove intercettazioni sul caso di Denise Pipitone: una conversazione tra Jessica e Alice

Nuove intercettazioni sul caso di Denise Pipitone: una conversazione tra Jessica e Alice

Caso Denise Pipitone: spunta una nuova foto a Mattino 5 e un'importante rivelazione dell'avvocato Frazzitta

Caso Denise Pipitone: spunta una nuova foto a Mattino 5 e un'importante rivelazione dell'avvocato Frazzitta

Lutto negli USA: Tawny Kitaen è morta a soli 59 anni

Lutto negli USA: Tawny Kitaen è morta a soli 59 anni

Il triste racconto di Emma Marrazzo, madre di Luana D'Orazio: "Il bambino resta con noi"

Il triste racconto di Emma Marrazzo, madre di Luana D'Orazio: "Il bambino resta con noi"

Città di Castello, incidente mortale per una ragazza di 21 anni

Città di Castello, incidente mortale per una ragazza di 21 anni

I risultati dell'autopsia svolta sul corpo di Luana D'Orazio

I risultati dell'autopsia svolta sul corpo di Luana D'Orazio

Caso Denise Pipitone: importanti rivelazioni del legale Giacomo Frazzitta

Caso Denise Pipitone: importanti rivelazioni del legale Giacomo Frazzitta