Jurassic World potrebbe diventare realtà?

Jurassic World è solo un film. A nessuno verrebbe mai in mente di riportare in vita i dinosauri. Dalla serie le ultime parole famose: l'idea di un paleontologo!

Home > Attualità > Jurassic World potrebbe diventare realtà?

Jurassic World è un bellissimo film, per chi ama il genere. Come Jurassic Park prima di lui, anche questo lungometraggio ci ha raccontato una storia affascinante di studiosi che hanno deciso di riportare in vita, oggi, a milioni di anni di distanza dalla loro estinzione, i dinosauri. Con tutte le conseguenze del caso, visto che la natura non vuole essere manipolata. Già, un bel film. Ma se fosse realtà?

dinosauri

L’attore Jeff Goldblum è famoso anche per le sue interpretazioni nella saga di Jurassic Park, dove ricopre il ruolo di un matematica esperto della teoria del caos. Viene interpellato nei film per approvare il progetto di John Hammond di ricreare l’isola dei dinosauri. Con dinosauri veri. Proprio lui in questi giorni si è divertito a ritirare fuori una vecchia storia che vorrebbe vedere ancora una volta i grandi rettili camminare sulla Terra.

Jeff Goldblum alias Ian Malcolm ha riproposto un tweet della rivista Entrepreneur con un’intervista fatta da People a Jack Horner, famosissimo paleontologo, che negli anni Ottanta ispirò la figura di Alan Grant nel film Jurassic Park.

L’intervista è del 2015 e si parlava dell’effettiva possibilità di clonare un dinosauro, entro un paio di lustri al massimo. Il paleontologo aveva lavorato durante le riprese nel film. Lui parlava della possibilità di ricreare il Dna dei dinosauri partendo da un lontano parente. Come i polli.

L’attore, dopo 5 anni da quell’intervista, chiede agli scienziati, nel suo tweet, cosa sia successo, usando una delle citazioni del suo personaggio nel film: “I tuoi scienziati erano così preoccupati di poterlo fare che non hanno pensato se lo dovevano fare“. Il Pollosauro non è stato creato e non sappiamo se sarà davvero un ramo di ricerca interessante da seguire.