Giovanni Cucchi legge la lettera di suo figlio Stefano

La commovente lettera di Stefano Cucchi a suo padre Giovanni

Giovanni Cucchi ha scelto di leggere in tribunale una toccante lettera scritta da suo figlio Stefano

Impossibile non ricordare con commozione la vicenda legata all’uccisione di Stefano Cucchi. Un giovane romano arrestato a Roma nel 2009 e morto dopo 6 giorni, a causa delle percosse ricevute da due agenti dei Carabinieri. In questi giorni, si sta svolgendo il processo su dei presunti depistaggi commessi da altri 8 agenti.

Giovanni Cucchi legge la lettera di suo figlio Stefano

Quella della morte di Stefano è stata una vicenda che è entrata nel cuore di molti. Dopo la sua morte, avvenuta per mano di due Carabinieri, è iniziata una lunga battaglia legale da parte della famiglia del ragazzo. Dopo 10 anni, nel 2019, il tribunale ha condannato i due agenti a 12 anni di carcere per omicidio preterintenzionale.

Credit video: Affaritaliani – Youtube

Nessuno ha mai cercato di far passare Stefano come un santo. La sua famiglia, in particolare la sorella Ilaria, in prima linea nella ricerca della giustizia per suo fratello, non ha mai nascosto quanto fosse problematico suo fratello. Una lunga storia di tossicodipendenza che lo avevano portato a fare degli errori sì, ma non al punto da meritare di morire. In maniera così brutale per giunta.

Stefano aveva avuto un passato burrascoso, ma stava provando anche a riprendere in mano la sua vita. A testimonianza di questo ci sono i tre anni che aveva trascorso in una comunità di recupero, dalla quale era uscito nel 2006.

La lettera di Stefano Cucchi a suo papà

Giovanni Cucchi legge la lettera di suo figlio Stefano

Proprio durante il viaggio di ritorno verso casa, Stefano Cucchi aveva deciso di scrivere una commovente lettera, da portare a suo padre Giovanni per il suo compleanno. Oggi, l’uomo che cerca ancor più giustizia per suo figlio, ha deciso di leggere quelle parole nell’aula bunker di Rebibbia, dove si sta svolgendo il processo sui presunti depistaggi sulla morte di Stefano.

Giovanni Cucchi legge la lettera di suo figlio Stefano

Stefano ha scritto questa lettera sul treno. Un treno che, come ha scritto, non lo aveva mai portato a destinazione, ma che ora lo stava portando da lui, la persona più importante della sua vita. Stefano si è mostrato felice di aver ritrovato la voglia di vivere e di poter riallacciare i rapporti con la sua famiglia, soprattutto con suo papà, che non ha mai smesso di credere in lui. Poi, ha concluso:

La vita comincia ora, la nostra. Quella che ci stiamo costruendo insieme. Papà, io non credo che si possa vivere una seconda volta, perciò godiamoci questa di vita e affrontiamo insieme ogni traversia, se ci sarà. Solo così ci ritroveremo davvero. Con amore, tuo figlio Stefano.

Lutto nel mondo del cinema: l'attrice di 26 anni trovata senza vita

Lutto nel mondo del cinema: l'attrice di 26 anni trovata senza vita

Mark Bryan è etero, sposato e ha dei figli e lavora come ingegnere robotico ma ama indossare gonne a tubino e tacchi alti: le foto

Mark Bryan è etero, sposato e ha dei figli e lavora come ingegnere robotico ma ama indossare gonne a tubino e tacchi alti: le foto

Arrivati i risultati dell'autopsia sul corpo dell'ex campione morto a 49 anni

Arrivati i risultati dell'autopsia sul corpo dell'ex campione morto a 49 anni

Tragedia, aereo precipitato poco dopo il decollo: morti 4 giocatori e il presidente di una squadra di calcio

Tragedia, aereo precipitato poco dopo il decollo: morti 4 giocatori e il presidente di una squadra di calcio

Lidia aveva 27 anni e si era appena laureata. Ha trovato la morte sulla Statale 89

Lidia aveva 27 anni e si era appena laureata. Ha trovato la morte sulla Statale 89

Morte Antonella Sicomero: la verità nella password dello smartphone

Morte Antonella Sicomero: la verità nella password dello smartphone

Ruba auto con bimbo dentro: ladro vuole denunciare la madre

Ruba auto con bimbo dentro: ladro vuole denunciare la madre