La decisione dei genitori di Daniele De Santis

La famiglia dell’arbitro ucciso a Lecce, ha comunicato cosa farà con il risarcimento

Omicidio di Daniele De Santis ed Eleonora Manta: i genitori dell'arbitro costituiti come parte civile

A pochi giorni dall’inizio del processo ad Antonio De Marco, i genitori di Daniele De Santis hanno fatto sapere, tramite i propri avvocati, che un eventuale risarcimento sarà devoluto completamente in beneficenza. Il processo, che inizierà il prossimo 18 febbraio, avrà come unico imputato lo studente di 21 anni, reo confesso del duplice omicidio del giovane arbitro e della sua fidanzata, Eleonora Manta.

La decisione dei genitori di Daniele De Santis

Era lo scorso 20 settembre. Una data che rimarrà impressa nella mente di molti, ma soprattutto in quella dei familiari ed amici di Daniele De Santis ed Eleonora Manta. Una coppia giovane, felice e realizzata che aveva deciso da poco di andare a vivere insieme in quell’appartamento di via Montello, a Lecce, che per anni era stata domicilio di diversi studenti della zona.

Uno degli ultimi ad aver vissuto lì e ad aver conosciuto Daniele ed Eleonora, è Antonio De Marco, studente di scienze infermieristiche di 21 anni. La sua gelosia verso la coppia, è sfociata nella follia nel momento in cui Daniele gli ha comunicato di dover abbandonare la camera.

Da quel momento, fine agosto 2020, il giovane ha iniziato a premeditare il loro omicidio. Fino a quando, il 20 settembre, lo ha anche portato a termine. Si è recato nell’appartamento a volto coperto e con un grosso coltello da caccia. Con una copia delle chiavi che aveva tenuto per se è entrato in casa a ora di cena ed ha assalito i due giovani, colpendoli con oltre 60 fendenti.

La decisione dei genitori di Daniele De Santis

8 giorni dopo De Marco è stato arrestato e condotto al carcere di Lecce. Quì ha confessato la sua colpevolezza e tuttora è rinchiuso in attesa del processo, che inizierà il prossimo 18 febbraio.

I genitori di Daniele De Santis parte civile nel processo

La decisione dei genitori di Daniele De Santis

Sono passati quasi 5 mesi da quella tragica sera. Mesi in cui i legali del killer hanno anche provato a fare istanza di rito abbreviato. Richiesta prontamente respinta.

Giovedì prossimo inizierà il processo ad Antonio De Marco che, come unico imputato, siederà dinanzi alla Corte d’Assise di Lecce presieduta da Pietro Baffa.

Come parte civile si costituiranno i genitori di Daniele De Santis e di Eleonora Manta. Tramite i loro legali, i genitori del giovane arbitro hanno fatto sapere che, se ci dovesse essere un risarcimento nei loro confronti, esso sarà interamente devoluto in beneficenza.

Assembramenti davanti ai supermercati Lidl, la gente si  accalca per comprare un nuovo prodotto

Assembramenti davanti ai supermercati Lidl, la gente si accalca per comprare un nuovo prodotto

“Viviamo tra topi e sporcizia mentre lui è milionario”: la madre punta il dito contro un noto vip

“Viviamo tra topi e sporcizia mentre lui è milionario”: la madre punta il dito contro un noto vip

Grave incidente stradale, mamma Stefania non ce l'ha fatta: si è spenta dopo ore di agonia

Grave incidente stradale, mamma Stefania non ce l'ha fatta: si è spenta dopo ore di agonia

Dovremo dire addio al bonus cashback? Secondo le prime indiscrezioni il premier Draghi potrebbe cancellare tutti i rimborsi

Dovremo dire addio al bonus cashback? Secondo le prime indiscrezioni il premier Draghi potrebbe cancellare tutti i rimborsi

Mamma di 8 figli scappa in Spagna da sola

Mamma di 8 figli scappa in Spagna da sola

Bonus Inps asili nido 2021: fino a 3 mila euro. A chi spetta e come fare domanda

Bonus Inps asili nido 2021: fino a 3 mila euro. A chi spetta e come fare domanda

Roma, carrello si ribalta bimba di 16 mesi in condizioni molto gravi

Roma, carrello si ribalta bimba di 16 mesi in condizioni molto gravi