Morta la piccola Ginevra

La piccola Ginevra non c’è l’ha fatta, è morta 16 mesi dopo la sua mamma

Emanuela Paolinelli è morta a dicembre del 2020 durante il parto: dopo 16 mesi si è spenta per sempre anche la piccola Ginevra

Una tristissima notizia arrivata da Lucca, la piccola Ginevra non ce l’ha fatta. Era nata il 14 dicembre del 2020, in circostanze drammatiche. La sua mamma, Emanuela Paolinelli è morta durante il parto.

Morta la piccola Ginevra

La piccola Ginevra, dopo la nascita, ha presentato gravi danni cerebrali e i medici sono stati costretti ad attaccarla ai macchinari dell’ospedale di Cisanello. Purtroppo il cuoricino della bambina ha cessato di battere per sempre. Il suo papà, Federico Sereni, non si è mai arreso da quel tragico giorno. Oggi nella sua vita c’è un vuoto incolmabile, nel giro di pochi mesi ha perso le due donne più importanti della sua vita.

I funerali della piccola si sono tenuti ieri, alle 15:30, nella chiesa di Mastiano. Una piccola bara bianca che ha spezzato il cuore di tutti quanti.

Dopo la morte della mamma, era stata aperta un’inchiesta e diversi operatori sanitari, tra cui medici, infermieri ed ostetriche, avevano ricevuto avvisi di garanzia. Dopo le indagini e gli esami dei medici legali, è risultato che Emanuela Paolinelli è morta a causa di un’embolia polmonare. Quindi nessuna responsabilità degli indagati del San Luca. Il caso è stato così archiviato.

Morta la piccola Ginevra

Il marito e papà della neonata si è opposto all’archiviazione e il Gip dovrà valutare la sua richiesta. L’uomo vuole soltanto verità e giustizia per la morte della donna che amava e chiede che si proceda con un processo e che venga chiarito ogni lato oscuro della vicenda.

Da quel drammatico giorno, sono trascorsi 16 mesi e nonostante la lotta e i tentativi dei medici, anche la piccola Ginevra è volata in cielo, tra le braccia della sua mamma.

La gravidanza della mamma della piccola Ginevra

Emanuela Paolinelli aveva portato a termine la gravidanza, senza alcuna complicazione. Giunta al termine, nel mese di dicembre del 2020, si era recata con suo marito al San Luca. L’uomo non è potuto rimanere al suo fianco, per via delle restrizioni per il Covid. La donna, come lui stesso ha raccontato, prima di essere portata in sala travaglio, stava bene.

Morta la piccola Ginevra

I medici hanno stimolato il parto e dal quel momento la situazione è precipitata in modo inaspettato. Emanuela è andata in arresto cardiaco ed è stata sottoposta ad un cesareo d’urgenza. Purtroppo la neo-mamma è morta in sala parto e la piccola Ginevra è nata con problemi respiratori e danni cerebrali.